Non sarà più un'Inter Icardi-dipendente per quanto riguarda i gol. Questo dice, sulla carta, il mercato nerazzurro, che ha regalato a Spalletti varie soluzioni per l'attacco: da Lautaro a Politano, da Nainggolan a (probabilmente) Keita Baldé. Insomma, ora il tecnico nerazzurro ha molte più soluzioni per la sua prima linea. "Spalletti sta provando l’intesa Icardi-Martinez, ma occhio comunque alle altre opzioni - avvisa la Gazzetta dello Sport -. Perché l’Inter ha sempre un Perisic nel motore, e il tecnico toscano ha le idee molto chiare: «Potremmo provare a giocare con la difesa a tre e due uomini dietro a Icardi. Perisic sarà il nostro Ronaldo, ma deve imparare ad essere più abile dentro al campo» ha detto ancora Spalletti nella famosa prima conferenza". E attenzione anche a Karamoh, in evidente crescita rispetto alla passata annata.

VIDEO - KEITA BALDE A 10 ANNI A LEZIONE DA UNA LEGGENDA INTERISTA

Sezione: Rassegna / Data: Sab 11 Agosto 2018 alle 09:30 / articolo letto 13063 volte / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni