rassegna

Donadoni: “Italia, ora è il momento cruciale. Mancini ha fatto tutto molto bene”

Donadoni: “Italia, ora è il momento cruciale. Mancini ha fatto tutto molto bene”

Dove può arrivare l’Italia? Roberto Donadoni non si sbilancia alla Gazzetta dello Sport: "Difficile dire dove può arrivare l’Italia, ma il cammino fin qui è stato davvero ottimo. Adesso però è il...

Alessandro Cavasinni

Dove può arrivare l’Italia? Roberto Donadoni non si sbilancia alla Gazzetta dello Sport: "Difficile dire dove può arrivare l’Italia, ma il cammino fin qui è stato davvero ottimo. Adesso però è il momento cruciale, quello della resa dei conti. Ci sono davvero nazionali più forti in assoluto e sarà un bel test - spiega l'ex c.t. azzurro -. L'uomo decisivo? Non mi sembra ci sia un singolo che spicca sugli altri, semplicemente perché è il gruppo l’arma vincente di questa squadra. Mancini è l’allenatore e quindi il primo protagonista. Ha fatto tanto, è il capogruppo, il responsabile nel bene e nel male. Si devono a lui risultati, tipo di gioco, aspettative. Certo, le nazionali sono sempre legate alle annate, al parco giocatori, ma mi sembra che lui abbia fatto tutto molto bene e abbia anche investito sui giovani, lanciandone alcuni di grandi prospettive anche quando altri non ci credevano".