Presente in Qatar per sostenere la Nazionale belga al Mondiale, Vincent Kompany, leggendario capitano dei Roide Duivels, ha offerto le sue impressioni ai colleghi di Rtbf a pochi minuti dal debutto contro il Canada: "Dipendiamo dalle nostre icone in questo torneo, spero che possano crescere di volta in volta e regalarci dei bei momenti - ha detto il manager del Burnley -. Rimarrei stupito se fossimo sorpresi come è successo per altre nazionali in questo Mondiale. Penso che non faremo troppa fatica nella fase a gironi, ma dopo avremo bisogno delle nostre stelle.

Si può ragionevolmente dire che non siamo favoriti, sulla carta altre squadre sono più forti di noi. Spero che l'esperienza ci dia quel qualcosa in più nel torneo che ci farà fare la differenza in una grande partita. Mi auguro che le nostre stelle emergano al momento giusto durante il torneo per fare la differenza", ha concluso l'ex Manchester City citando Thibaut Courtois, Kevin De Bruyne, Eden Hazard e Romelu Lukaku.

Sezione: Qatar 2022 / Data: Mer 23 novembre 2022 alle 19:57
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
vedi letture
Print