news

Tebas: “Super League? Senza italiane e inglesi non funziona. Chi è rimasto è un naufrago”

Tebas: “Super League? Senza italiane e inglesi non funziona. Chi è rimasto è un naufrago”

Continuano le bordate del presidente della Lfp spagnola Javier Tebas nei confronti dei tre club irriducibili del progetto Super League. Nel corso di un forum organizzato da Europa Press, Tebas è tornato sullo scottante tema definendo...

Christian Liotta

Continuano le bordate del presidente della Lfp spagnola Javier Tebas nei confronti dei tre club irriducibili del progetto Super League. Nel corso di un forum organizzato da Europa Press, Tebas è tornato sullo scottante tema definendo Barcellona, Juventus e Real Madrid come tre naufraghi: "I tribunali svizzeri non sono ancora intervenuti. Quello che è stato fatto è l'elaborazione di una misura molto precauzionale, niente di più. Ora l'Uefa dovrà agire di conseguenza, ma la giustizia svizzera non è ancora intervenuta. E ora la Uefa, con quella notifica, prenderà le misure che riterrà opportune. Questa è una via cautelare, anche perché l'altra parte, che sarebbe Uefa o Fifa, non è stata ancora ascoltata. Sono rimasti in tre nella Super League, sono tre naufraghi. Ora possono raggiungere il porto con quella misura precauzionale. Senza squadre inglesi, nessuna Super League può funzionare. Senza italiane, tranne la Juve, non può funzionare. Ora vogliono capire se ci sono situazioni di monopolio in Uefa; molto bene, ma oggi è impossibile costruire una competizione come la Super League",