"Sulla carta l'Inter è favorita, sia per blasone che per obiettivi molto diversi rispetto al Verona. Una di quelle partite che sembrano scontate ma non lo sono e l'Inter se la deve giocare. Occhio all'entusiasmo del Verona, che ha una tifoseria passionale e mi aspetto un vero e proprio esodo verso Milano". Così Pierluigi Orlandini ai microfoni di TMW presenta la sfida di scena domani sera a San Siro.

Sul passaggio di proprietà in mano a Thohir: "Quando Pellegrini cedette a Moratti - ricorda l'ex centrocampista nerazzurro - si sapeva in che mani veniva lasciata la società. Qui, invece, è un punto di domanda: vengono da un Paese diverso, non so quali benefici possano portare all'Inter. Certe domande è lecito porsele"

Sezione: News / Data: Ven 25 ottobre 2013 alle 23:28
Autore: Daniele Alfieri / Twitter: @DaniAlfieri
vedi letture
Print