Un video girato di soppiatto rinfocola la polemica scoppiata in Camerun tra il ct della Nazionale Rigobert Song e André Onana, escluso dalla rosa dei Leoni Indomabili nel corso dei Mondiali terminati troppo precocemente per Vincent Aboubakar e compagni. Il tecnico, filmato a sua insaputa, ha spiegato tutte le ragioni che lo hanno portato alla decisione di allontanare l'estremo difensore dell'Inter: "Sono andato dal presidente e poi ho detto al giocatore che non volevo lavorare con lui ed è scoppiato a piangere. Onana era venuto a trovarmi, era il giorno prima della partita della Serbia. Gli ho risposto: 'Piccolo, non ho tempo, sto preparando i miei ragazzi. Se volevi parlare con me, saresti dovuto venire prima. Ieri sono stato io a chiamarti, non sei venuto'". C'è però un problema che Song sottolinea, ovvero la scarsa concentrazione mostrata nella rifinitura prima della sfida ai serbi, dove a suo dire Onana mostra poca concentrazione: "Onana poi si allena, fa il suo one man show, gioca con i piedi. L'ho chiamato e gli ho detto: 'Ragazzo mio, questi sono dei rischi. Gioca la palla sul lato. È più facile sul lato perché se perdi la palla puoi tornare presto in porta". 



Successivamente, Rigobert Song spiega come Samuel Eto'o, presidente della Federcalcio lo abbia sostenuto nella sua decisione. "Parlo con Vincent Aboubakar, Zambo Anguissa, Choupo-Moting, Enzo Ebossé. Io non posso parlare con te? Ma chi sei? Ho interrotto l'allenamento, ho detto a tutti di andare negli spogliatoi. Gli ho detto: 'Mi hai rovinato l'allenamento'. Eto'o era in tribuna e ha visto tutto. Di ritorno in hotel, invece di venire a parlare con me, va da Eto'o, pensando che gli avrebbe dato sostegno. Ma Eto'o l'ha mandato non so dove... Non conosce quell'uomo". 

Sezione: In Primo Piano / Data: Ven 09 dicembre 2022 alle 12:00
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
vedi letture
Print