Nel corso dell'intervista per "I Signori del Calcio" su Sky, Romelu Lukaku ha narrato un simpatico aneddoto sulla sua vita prima di diventare un calciatore: "Il mio primo ricordo sul calcio è la finale di Coppa Uefa tra Inter e Lazio. Quando vidi Ronaldo saltare il portiere in quella maniera capii che se volevo diventare un professionista avrei dovuto allenarmi molto duramente". Poi un commento sull'addio al Chelsea: "Io volevo giocare, ma Mourinho non voleva farmelo fare, così me ne sono andato. Ma non ho mai litigato con lui: se una cosa non va bene sono dell'idea che è meglio andarsene, ma poi quando l'ho ritrovato mi ha dato tanto e gli sarà eternamente grato". Infine l'apertura al nostro calcio: "Giocare nella Serie A un giorno? E' un sogno, sarebbe veramente un sogno. Spero di poterci giocare prima o poi, anche se adesso sono concentrato sullo United e sul raggiungimento del quarto posto".

VIDEO - ALLA SCOPERTA DI... - RENZO SARAVIA, SCALONI HA PESCATO UN GRAN LATERALE: DIFESA, TECNICA E DRIBBLING

Sezione: In Primo Piano / Data: Mer 24 Aprile 2019 alle 23:46
Autore: Andrea Morabito
Vedi letture
Print