copertina

L’Inter Primavera fa tre passi verso la semifinale scudetto: Bologna ko 2-0 (Satriano-Oristanio), manca un punto per la matematica

L’Inter Primavera fa tre passi verso la semifinale scudetto: Bologna ko 2-0 (Satriano-Oristanio), manca un punto per la matematica

L'Inter Primavera è a un passo dalla semifinale scudetto. Tornata prima in classifica a una giornata dalla fine della regular season grazie al 2-0 imposto al Bologna, la squadra di Armando Madonna ora ha bisogno di un punto nel match...

Mattia Zangari

L'Inter Primavera è a un passo dalla semifinale scudetto. Tornata prima in classifica a una giornata dalla fine della regular season grazie al 2-0 imposto al Bologna, la squadra di Armando Madonna ora ha bisogno di un punto nel match di Zingonia contro l'Atalanta per avere la certezza matematica di giocarsi il tricolore dal penultimo atto dei playoff. Vietato fare calcoli, comunque, anche se i nerazzurrini visti nelle ultime uscite non si sono mai risparmiati, anzi: oggi i due gol segnati non danno la reale dimensione di un dominio durato praticamente dal 1' al 95'. Sugli scudi il solito Satriano, sempre più capocannoniere dei milanesi con 14 gol, e Oristanio, l'asso da giocarsi nelle partite che pesano. A partire da mercoledì prossimo, quando si capirà se la strada verso il titolo sarà una scorciatoia.

RIVIVI IL LIVE DI INTER-BOLOGNA 2-0

95' - Non c'è più tempo, cala il sipario al Breda! L'Inter Primavera fa altri tre passi verso la semifinale scudetto: Bologna ko 2-0 (Satriano e Oristanio), manca un punto per la matematica certezza. Intanto, in attesa dell'ultimo turno a Zingonia con l'Atalanta, i nerazzurrini si godono il primato due lunghezze sopra Samp e Juve. 

94' - Oristanio cerca il secondo gol Olimpico in tre partite: Prisco smanaccia in corner. 

93' - Giocata di Oristanio che porta a casa solo un corner.  

91' - VEZZONI VICINO AL TRIS! Solita giocata dell'argentino che si sposta la palla sul destro ed esalta il riflesso di Prisco. 

91' - Assegnati 5' di recupero. 

88' - Kinkoue si fa rispettare in area di rigore con due interventi di testa imperiosi. 

85' - Oristanio sfiora la doppietta personale! Tiro a giro fuori di poco, con Prisco che comunque sembrava sulla traiettoria. 

84' - Bonfanti, pizzicato in offside, polemizza con il guardalinee dicendo 'ma cosa?'. Lo Squalo aveva trovato il gol, ma a gioco fermo. 

82' - Altri due cambi per Zauri: esce Tosi per Cossalter, Roma prende il posto di Ruffo. 

78' - L'Inter, finalmente, legittima un dominio netto sul Bologna. Due a zero e partita chiusa in anticipo di un quarto d'ora. 

77' - Applausi per Zanotti che fa posto ad Andrea Moretti. Dentro anche Bonfanti per Satriano. 

76' - ORISTANIO FULMINA PRISCO, RADDOPPIA L'INTER! Terzo gol consecutivo in casa per il fantasista nerazzurro che, dopo aver centrato la traversa, aggiusta la mira e gonfia la rete con un mancino letale da dentro l'area. 

74' - Oristanio maltrattato da un difensore del Bologna che gli trattiene la maglia ripetutamente: l'arbitro sorvola tra le proteste del pubblico. 

73' - Annan sviene dopo una spintarella di Casadei e tocca il pallone con le mani: l'arbitro comanda un calcio di punizione per l'Inter. 

71' - Kinkoue prende il posto di Hoti, appena ammonito. Nel Bologna confermati gli ingressi di Viviani e Vergani. 

70' - Cooling break. Intanto sui blocchi di bordocampo sono pronti a entrare Viviani e Vergani, grande ex della partita. 

69' - Punteggio pericoloso al Breda per l'Inter, che continua a non chiudere una partita dominata dal punto di vista delle occasioni. 

68' - Ruffo bussa dalle parti di Stankovic! Da distanza siderale, il capitano dei bolognesi cerca la porta su punizione ma non la trova. 

67' - Due sanzioni in pochi secondi per due interisti: ammonito prima Lorenzo Moretti, poi Hoti. 

66' - INTER PERSEGUITATA DALLA SFORTUNA! Arriva un altro legno: palo di Zanotti, che aveva provato a correggere di testa in controtempo un cross prezioso di Satriano. 

62' - TRAVERSA DI ORISTANIO! Il trequartista va direttamente in porta col suo mancino al veleno che scavalca Prisco e si stampa sul legno più alto. 

61' - Annan, saltato secco da Zanotti, ricorre al fallo: punizione interessante per Oristanio. 

60' - Risultato ancora incredibilmente in bilico al Breda: l'Inter, avanti 1-0, ha fallito un rigore in movimento con Satriano e si è vista non convalidare un gol fantasma di Lindkvist. In mezzo un'altra chance sprecata dall'attaccante uruguaiano. 

59' - Squizzato! Non va a segno il tentativo col piede mancino del 18 interista: palla alta. 

59' - Intervento sulla palla di Annan che fa prendere il volo a Zanotti: rimessa laterale per l'Inter.. 

58' - Scocca l'ora di Oristanio, richiamato in panchina Fonseca, autore di una prova opaca. 

57' - Ruffo deraglia contro Hoti: fischio contro l'attacco. 

56' - Si fa vedere anche il Bologna con Annan! Buona iniziativa del 3 degli ospiti, che converge sul destro in area e calcia sopra la traversa.  

54' - Cambio per il Bologna: entra Rocchi. 

52' - GOL FANTASMA DI LINDKVIST! Bordata di controbalzo dalla distanza dello svedese, la palla sbatte contro la traversa poi - secondo l'arbitro - non varca completamente la linea di porta. Dal replay sembra tutta oltre, ma le immagini non tolgono tutti i dubbi. 

51' - Altro errore di Satriano! Che è bravo a scappare alle spalle del disattento Milani, ma poi rovina tutto sprecando davanti alla porta con un tiraccio. 

49' - Continua a macinare gioco l'Inter, che non può permettersi di fare calcoli avendo un solo gol di vantaggio. 

47' - TRAVERSA DI SATRIANO! L'uruguaiano, servito splendidamente da Zanotti dalla destra, grazia Prisco sparando sulla traversa un facile rigore in movimento. Conclusione sporca dell'ex Nacional che non riesce a portare il conto dei gol odierni a due. 

46' - Dopo neanche cinque secondi e arriva il fischio dell'arbitro: fallo in attacco di Satriano. 

20.05 - Ripartiti, comincia il secondo tempo di Inter-Bologna Primavera!

20.04 - Cambio per Madonna all'intervallo: Squizzato sostituisce Mirarchi. 

19.48 - Succede poco o nulla, al Breda, nei primi 48 minuti di gara tra Inter e Bologna Primavera. I nerazzurri si fanno leggermente preferire a livello di proposta ma alla fine producono la miseria di due tiri in porta: il primo, il siluro di Satriano, finisce alle spalle di Prisco, che più tardi riesce a contenere senza problemi il blitz di Casadei. Fanno anche meno gli ospiti, pericolosi solo allo scoccare del 45', quando Rabbi si coordina bene per una rovesciata che supera Stankovic ma si spegne al lato del palo, comunque ben sorvegliata da un difendente nerazzurro. 

48' - Duplice fischio di Pashuku, finisce qui il primo tempo di Inter-Bologna Primavera! Uno a zero per i nerazzurri all'intervallo: decide fin qui il gol di Satriano. 

46' - Assegnati 2' di recupero. 

45' - Rabbi vicino al pareggio! Si coordina benissimo l'11 del Bologna che, approfittando di un buco difensivo di Sottini, si esibisce in una rovesciata che supera Stankovic ma si addormenta sul fondo. 

42' - Zanotti fondamentale in difesa! Splendida giocata ai bordi della sua area del 2 interista, abile a fermare il contropiede bolognese allargando la gamba 'alla Skriniar'. 

41' - Ennesimo corner conquistato dall'Inter. 

40' - Non indimenticabile la soluzione di Fonseca, raramente coinvolto nella manovra interista. Più lavoro per il partner d'attacco Satriano, che il gol di fatto l'ha segnato mettendosi in proprio. 

39' - Altra imprecisione al cross dell'Inter: Vezzoni raccoglie la palla dopo un corner corto, poi apre verso il quinto opposto Zanotti, che non riesce ad addomesticare il cross. 

37' - Calcio d'angolo cestinato dall'Inter, palla direttamente in fallo laterale dal lato opposto del campo rispetto alla battuta. 

36' - Fonseca toccato duro da Farinelli a centrocampo: punizione per l'Inter. 

34' - Inter ancora pericolosa! Lindkvist accende la luce nell'area felsinea trovando un bel tracciante per Satriano, le cui finte non disorientano gli avversari. Si chiude bene il Bologna. 

32' - Casadei! Ci ha preso gusto il centrocampista ravennate, vicino al terzo gol in cinque giorni: ottimo, come sempre il suo inserimento, non all'altezza il tiro che diventa facilmente parabile per Prisco. 

30' - Proteste veementi del Bologna per una trattenuta di maglia di Hoti al limite dell'area interista. Svista qui dell'arbitro, sarebbe stato giusto concedere punizione ai rossoblu e ammonire il difensore interista. 

28' - Ruffo da fuori! Il capitano del Bologna non ci pensa due volte, vede metri di spazio e tenta la conclusione dai 25 metri: Stankovic non fa una piega, si accartoccia e para. 

27' - Irruento l'intervento di Lorenzo Moretti: sgambettato Ruffo, punizione per il Bologna. Sprecata in malo modo dagli ospiti. 

25' - Il cross di Vezzoni, sporcato da Cavina, diventa facile preda di Prisco. 

25' - Si riparte, Pashaku dà il nuovo via al match. 

24' - Cooling break: i giocatori possono rinfrescarsi nella sauna del Breda. Sono le 19.24, ma il sole è ancora molto caldo. 

22' - Fallo in attacco di Zanotti, ammonito per aver fermato un'azione promettente dle Bologna trattenendo per la maglia un avversario. 

21' - L'Inter gestisce con calma olimpica il pallone fuori dalla sua area di rigore. Bel palleggio ad aprire il campo per una nuova offensiva.  

20' - Il Bologna resta in attacco, secondo giro dalla bandierina in 20'. Anche in questa circostanza l'epilogo è lo stesso: zero problemi per Stankovic. 

19' - Niente da fare: cross profondo di Ruffo per la conclusione al volo di Rabbi che finisce tra i guantoni di Stankovic.  

18' - Spinta evidente di Zanotti ai danni di Rabbi: punizione sulla trequarti per il Bologna, col pallone spostato vicino all'out sinistro. 

15' - Senza preavviso, quasi dal nulla, il gol del vantaggio dell'Inter. Frutto della giocata di un singolo, il capocannoniere nerazzurro Satriano: ora sono 14 i centri dell'uruguaiano in stagione.  

14' - INTER IN VANTAGGIO, GOL DI SATRIANO! Azione insistita dei nerazzurri, la palla diventa buona per l'ex Nacional che dal limite dell'area arma il mancino ed esplode un tiro che non lascia scampo a Prisco. 

13' - Fonseca entra in partita con una bella sponda di testa ad aprire il gioco sulla destra per la corsa di Zanotti. 

11' - Si può procedere con la battuta, la palla arriva a Vezzoni che fa partire un cross sbilenco fuori dalla portata di tutti i compagni in area. 

10' - Rimessa con le mani vicina alla bandierina del corner per l'Inter. L'arbitro ha qualcosa da dire a Satriano, forse perché stava sbracciando troppo per liberarsi della marcatura asfissiante di un avversario. 

9' - Vezzoni si mette in proprio, tenta il solito dribbling a rientrare sul piede destro, ma finisce per perdere palla. 

8' - Con molta calma, forse anche troppa, l'Inter prova a guadagnare campo attraverso un possesso palla prevedibile. 

7' - Annan bisticcia col pallone e regala una rimessa laterale all'Inter. Tanti errori, gioco poco fluido. 

4' - Ritmi blandi in questo avvio, forse i giocatori sono condizionati dal caldo afoso di Sesto San Giovanni. 

2' - Calcio d'angolo per il Bologna dopo un contrasto tra Ruffo e Zanotti. Nulla di fatto dalla bandierina, Stankovic esce e fa sua la palla in presa alta. 

1' - Lindkvist commette fallo su Cavina: oggi lo svedese si dividerà tra il ruolo di mezzala e di suggeritore dietro le due punte. 

1' - E' l'Inter, nei classici colori nerazzurri, a muovere il primo pallone del match. Bologna in completo bianco da trasferta.

19.00 - Fischio d'inizio al Breda, comincia in questo momento Inter-Bologna Primavera!

18.59 - Ora i saluti di rito, poi lancio della monetina per stabilire il primo possesso di palla della gara e l'occupazione delle due metà campo.

18.59 - Ecco i 22 protagonisti che fanno capolino sul terreno di gioco del Breda di Sesto San Giovanni!

18.53 - Intanto è finita al Mazza: la Spal batte il Sassuolo e fa un bel balzo in chiave playoff: ora gli estensi sono sesti, per ora rimane tagliato fuori l'Empoli. 

18.50 - La direzione del match è affidata all'arbitro Eduart Pashuku, assistito da Vincenzo Madonia e Santino Spina. 

18.45 - Ruolino di marcia non proprio esaltante per i rossoblu, che non vincono dal 2-1 rifilato alla Lazio ormai un mese fa. Poi quattro sconfitte e due pari (vs Sassuolo e Ascoli). 

18.40 - Solo una sconfitta in casa in tutto il campionato per l'Inter, battuta otto giorni fa dall'Empoli 3-2 dopo una partita strana. La reazione, come detto, è arrivata in settimana: il 2-0 imposto alla Lazio griffato da una doppietta di Casadei. 

18.35 - Ancora 25 minuti d'attesa e poi sarà tempo di Inter- Bologna Primavera, restate qui su FcInternews.it per non perdervi la diretta testuale del match!

18.30 - All'andata, l'Inter si impose 1-0 a Castedebole grazie al gol di Bonfanti, oggi in panchina. Fu una partita equilibrata con pcchissime occasioni, decisa da un errore grossolano del portiere Molla. 

18.25 - Decisamente diversa la situazione dei felsinei, al 13esimo posto, a pari punti con il Torino: senza vittoria oggi, sarà proprio il playout con i granata a decidere la permenenza nel Primavera 1 dei giocatori di Zauri. 

18.20 - L'Inter, che ha una partita in meno, occupa attualmente il terzo posto della classifica, a -1 da Samp e Juve. L'occasione ghiotta per rimettere la testa davanti a tutti, soprattutto ai blucherchiati fermati ieri dalla Fiorentina di Aquilani. Successo nel derby contro il Torino per i bianconeri, trascinati dal solito Iling. 

18.15 - Si rivede Matias Fonseca nell'11 titolare di Madonna: l'attaccante figlio d'arte affiancherà Satriano, fresco dopo aver riposato mercoledì. In mezzo, in cabina di regia, c'è Mirarchi, ai lati del quale si posizionano Casadei e Lindkvist; sulle corsie confermatissimi Zanotti a destra e Vezzoni a sinistra. In difesa, a far muro davanti a capitan Stankovic, trio composto da Lorenzo Moretti, Hoti e Sottini. 

18.10 – LE FORMAZIONI UFFICIALI:

INTER: Stankovic (C); Moretti L., Hoti, Sottini; Zanotti, Casadei, Mirarchi, Lindkvist, Vezzoni; Satriano, Fonseca. A disposizione: 12 Rovida, 21 Magri, 13 Dimarco, 14  Kinkoue, 15 Moretti A., 16 Sangalli, 17 Carboni, 18 Squizzato, 19 Bonfanti, 20 Wieser, 22 Akhalaia, 23 Oristanio. Allenatore: Armando Madonna. 

BOLOGNA: Prisco, Tosi, Annan, Milani, Maresca, Montebugnoli, Cavina, Farinelli, Pagliuca, Ruffo (C), Rabbi. A disposizione: 12 Molla, 13 Carrettucci, 14 Roma, 15 Pietrelli, 16 Viviani, 17 Motolese, 18 Khailoti, 19 Sigupalsson, 20 Cossalter, 21 Grieco, 23 Rocchi, 24 Vergani. Allenatore: Luciano Zauri

Conquistata la qualificazione aritmetica alle fasi finali grazie alla doppietta di Cesare Casadei che ha steso la Lazio, l'Inter Primavera negli ultimi 180 minuti della stagione regolare deve difendere il 1° o in alternativa il 2° posto che regala il privilegio di accedere direttamente alle semifinali scudetto. Quattro punti da collezionare tra Bologna e Atalanta per costruirsi una scorciatoia verso il tricolore vincendo 'solo' due partite ai playoff. Dallo stadio Ernesto Breda di Sesto San Giovanni, benvenuti a Inter-Bologna, 29esima giornata del campionato Primavera 1. Il kick-off è previsto per le 19.