copertina

Conte: “Partita dominata, devo solo ringraziare i ragazzi. Lukaku? Sta crescendo in modo esponenziale”

Conte: “Partita dominata, devo solo ringraziare i ragazzi. Lukaku? Sta crescendo in modo esponenziale”

"Penso che anche oggi (ieri ndr) meritassimo molto di più del risultato finale. Il Gladbach è un ottimo avversario, ha una buona organizzazione tattica, è fisico e veloce, ma ha sofferto la nostra intensità e i...

Mattia Zangari

"Penso che anche oggi (ieri ndr) meritassimo molto di più del risultato finale. Il Gladbach è un ottimo avversario, ha una buona organizzazione tattica, è fisico e veloce, ma ha sofferto la nostra intensità e i nostri ritmi. Dispiace perché parliamo di un pari con due tiri subiti; non ricordo parate di Handanovic, l'abbiamo dominata. C'è solo da ringraziare i ragazzi perché comunque stanno affrontando problemi calcistici e non in questo momento". Questo il commento offerto ai microfoni di Mediaset da Antonio Conte, dopo l'esordio in Champions League dei nerazzurri contro il Gladbach. 

Il tecnico salentino, poi, parla anche di Romelu Lukaku, ancora protagonista assoluto con una doppietta: "Partiamo dal presupposto che i giocatori sono tutti miei pupilli. Per Romelu sono contento perché sta crescendo in maniera esponenziale, quando è arrivato l'ho considerato un diamante grezzo e ora sta lavorando sul discorso tecnico-tattico. Per me ha ancora margini di miglioramento". 

Dello stesso tenore le dichiarazioni rilasciate a Uefa.com: "Penso che meritassimo sicuramente di più per la partita che abbiamo fatto. Abbiamo dominato gran parte del match creando diverse occasioni da gol e non ricordo parate di Handanovic. Resta il rammarico perché abbiamo pareggiato contro un'ottima squadra su cui dovevamo fare attenzione. Dispiace perché potevamo iniziare con una vittoria, ma c'è solo da applaudire i miei ragazzi perché stanno superando grandi difficoltà non solo di campo".