rassegna

Foscarini: “Ottimo portiere e ragazzo genuino: Cordaz servirà molto all’Inter”

Foscarini: “Ottimo portiere e ragazzo genuino: Cordaz servirà molto all’Inter”

Tuttosport ha intervistato Claudio Foscarini, allenatore del Cittadella per dieci anni che in due di questi (dal 2011 al 2013) ha allenato Alex Cordaz. "Un sorriso smagliante di una persona solare. Cordaz è...

Redazione FcInterNews.it

Tuttosport ha intervistato Claudio Foscarini, allenatore del Cittadella per dieci anni che in due di questi (dal 2011 al 2013) ha allenato Alex Cordaz. "Un sorriso smagliante di una persona solare. Cordaz è così, come appare. Quello che pensa, dice: un ragazzo genuino e gioioso. Un ottimo portiere. Uno di quelli su cui puoi contare sempre", dice l'intervistato.

"Cordaz è uno che non molla, di carattere. Può essere sconfitto una volta, ma sa rialzarsi: nel calcio e nella vita - racconta Foscarini - Un riferimento nelle situazioni tecniche: palle alte e basse, reattivo in porta, abile fuori dai pali. Un estremo difensore completo. In allenamento c’erano situazioni in cui sembrava Superman. Si gasava e prendeva in giro quei compagni che non riuscivano a fargli gol".

All'Inter partirà come terzo portiere. "Lui ha le qualità per lottare per qualcosa di importante, anche se le gerarchie saranno già state stabilite. In un gruppo importante come quello dell’Inter ci sono anche dei calciatori che aiutano il gruppo, Cordaz sarà uno di questi. Nella nuova Inter può assumere la stessa importanza di Andrea Ranocchia. Ogni qual volta viene chiamato in causa, fa bene. E mi sembra sia apprezzato da tutti in casa nerazzurra".