"Sì, siamo pronti. Dopo due mesi e mezzo di lavoro, per capire un po' i giocatori albanesi, ne abbiamo selezionati 23 per giocare questa partita. Sappiamo che è una partita difficile, ma si giocherà, ci sono 90 minuti da giocare. Sono forti, ma siamo contenti del lavoro di tutti e dell'atmosfera che stiamo iniziando a creare con loro. Abbiamo sempre una possibilità, ma è più facile se ci crediamo tutti insieme". Così il ct della Nazionale albanese Sylvinho introduce la gara di questa sera contro la Polonia, primo impegno per le qualificazioni agli Europei 2024.

L'ex assistente di Roberto Mancini all'Inter fa capire di avere molta fiducia nel suo gruppo nonostante la qualità dell'avversaria: "La Polonia è forte, abituata ad andare agli Europei, con grandi giocatori e un bravissimo allenatore. Faremo la nostra partita, poi vedremo. Ma siamo pronti a giocare e lottare.  Abbiamo giocatori molto forti come Cikalleshi e Seferi, Kristjan Asllani, Bajrami, Uzuni, gente che scalpita per giocare". 

Sezione: News / Data: Lun 27 marzo 2023 alle 11:19 / Fonte: Panoramasport
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
vedi letture
Print