Intervenuto a Calcioquotidiano.it, Alfredo Pedullà ha detto la sua sul caso di Wesley Sneijder: "Direi che è risolvibile, ma con un po’ di fatica, nello specifico preferisco non entrare, perché solo loro sanno bene cosa sia successo e saranno gli organi competenti a capire quali sono stati i danni commessi. Moratti dice che non è “mobbing”, Sneijder sosterrà cose diversa, è un problema che va risolto andando a verificare nelle pieghe del problema effettivamente cosa sia successo. Secondo me è stata allucinante la gestione della vicenda, l’Inter avrebbe dovuto scegliere dei tempi diversi, non farlo sotto il mercato perché significa farti male da solo, lanci dei messaggi alla concorrenza e la valutazione non può far altro che scendere.

Ma soprattutto il contratto da 6 milioni glie l’hai fatto tu in assoluta libertà. E l’Inter da questa vicenda ha soltanto da perderci".

Sezione: News / Data: Dom 02 dicembre 2012 alle 23:00
Autore: Fabrizio Romano / Twitter: @FabRomano21
vedi letture
Print