Carlo Masseroli, ex assessore all’Urbanistica della giunta Moratti e attuale Head of strategy and development di Nhood, intervistato da Il Foglio sostiene che il dibattito pubblico dei prossimi giorni per lo stadio di San Siro possa essere un’operazione positiva ma pone alcuni paletti: “Il dibattito pubblico è uno strumento di condivisione e affinamento davvero eccezionale ma è necessario che ci sia un indirizzo già deciso e definito, dev’essere chiaro che non si tratta di un referendum. Se ad esempio avessimo chiamato i milanesi a pronunciarsi su Citylife e Porta Nuova probabilmente avremmo potuto avere un esito negativo: oggi tutti parlano di questi interventi come il simbolo del nuovo rinascimento milanese.

Deve, quindi, essere un’opportunità, non un freno allo sviluppo, dal quale possono arrivare indicazioni per un miglioramento del progetto. A queste condizioni sono sicuro che il dibattito pubblico sarà un salto culturale".

Sezione: News / Data: Dom 25 settembre 2022 alle 13:28
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
vedi letture
Print