"Collaborare con un club di calcio globale come l'Inter contribuisce a creare credibilità tra i marchi e dimostra che sei un'azienda affidabile". A dirlo, in esclusiva a Sportspromedia.com, è Paul Fox, chief executive of gaming partner di Letou, partner del club nerazzurro dallo scorso 8 agosto.
"Abbiamo visto attraverso la sponsorizzazione dello Swansea che associarci a un club in un campionato di così alto profilo è stato un ottimo modo per sensibilizzare il marchio e raggiungere nuovi fan in tutto il mondo - ha aggiunto Fox -. La forte base di fan dell'Inter in Asia è stata una grande attrazione per Letou e uno dei motivi per cui volevamo entrare in contatto con il club e diventare il loro primo partner di gioco asiatico. La Serie A continua ad attirare più fan, sponsor e investimenti dall'Asia, e questa stagione segna anche per la prima volta il ritorno dell'Inter alla Uefa Champions League dal 2012. Il fatto che l'Inter abbia proprietari con sede in Asia è stato anche un grande punto di vendita, e come Tal (Moriah direttore vendite internazionali del club milanese ndr) ha spiegato, il desiderio e la fame del gioco in tutto il continente sono feroci. All'inizio di questo mese l'Inter era l'unico marchio sportivo ad avere uno stand al China International Import Expo, sottolineando i loro ambiziosi piani nel Paese, ed è bello lavorare con un club che sta aiutando a rafforzare i rapporti culturali, economici e commerciali tra Europa e Asia". 

Sezione: Focus / Data: Ven 7 Dicembre 2018 alle 16:04 / articolo letto 3004 volte
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari