Il rinforzo a centrocampo ci sarà a gennaio e, al momento, le tracce conducono in Emilia. Tra l'Inter e Dejan Kulusevski - secondo la Gazzetta dello Sport - c’è qualcosa più di un reciproco piacersi. "E anche qualcosa in più di una promessa di matrimonio a data da destinarsi - si legge -. Il club di Steven Zhang s’è messo in testa di provare a fare di tutto per portare lo svedese di origini macedoni in nerazzurro già a gennaio. Su Kulusevski, l’Inter e Conte hanno avuto relazioni dirette molto positive. Pur essendosi messo in mostra in posizioni di campo più offensive, il club nerazzurro vede in lui in proiezione la mezzala con i gol nelle gambe che tanto manca al tecnico. Per convincere l’Atalanta serviranno almeno 30 milioni di euro, per far sì che il Parma dia il via libera magari sarà utile un’opera di diplomazia più ampia. Ma il possibile affondo è dettato da una strategia ben precisa dell’Inter per il rinforzo di gennaio a centrocampo. Il club ha detto no all’idea di mettersi in casa giocatori ultratrentenni e allo stesso tempo con ingaggi monstre. Il riferimento è a Vidal, per intendersi. Marotta non vuole regalare a Conte un giocatore solo per sei mesi, ma di fatto intende anticipare un’operazione che altrimenti potrebbe/dovrebbe fare l’estate successiva".

Alternative? De Paul e Mandragora dell'Udinese potrebbero intrigare, ma occhio a quello che succede in casa Arsenal: " Granit Xhaka era stato accostato all’Inter la scorsa estate, senza però riscontri effettivi - ricorda la Gazzetta -. Ora lo svizzero è di nuovo sul mercato, in rotta con l’Arsenal, e i suoi agenti hanno nuovamente sondato il terreno - al momento senza successo – con l’Inter. Da non escludere, infine, l’opzione Florenzi. È in uscita dalla Roma, ha voglia di giocare in vista dell’Europeo. E Conte l’ha già allenato in Nazionale, peraltro facendogli ricoprire in diverse occasioni anche il ruolo di interno di centrocampo nel 3-5-2. Smentite però, almeno ad oggi, le voci di un possibile scambio con Politano".

VIDEO - DELIRIO TRAMONTANA AL GOL DI BARELLA!

Sezione: Focus / Data: Mer 13 Novembre 2019 alle 08:37 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print