Andreas Brehme, storico ex terzino sinistro dell'Inter, ha parlato ai microfoni di InterTV in occasione del docufilm realizzato da Inter Media House a trent'anni di distanza dallo Scudetto dei record. Il tedesco ha rammentato l'impresa portata a termine dalla Beneamata nella stagione 1988/89: "Un campionato favoloso. Avevamo Bergomi che era tra i migliori al mondo: bravissimo nell'uno contro uno, è stato uno dei migliori con cui abbia mai giocato. Poi c'era Trapattoni: una persona davvero eccezionale, ha vinto quasi tutto nella sua carriera. Quando lui era a Stoccarda, io ero il suo secondo ed è stato favoloso".

Sul connazionale Matthaus, protagonista insieme a lui anche di Italia '90: "Un giocatore che si faceva trovare sempre pronto quando la squadra ne aveva bisogno: era fenomenale, anche dal punto di vista fisico".

Sezione: Ex nerazzurri / Data: Mar 25 Giugno 2019 alle 23:50
Autore: Andrea Pontone / Twitter: @_AndreaPontone
Vedi letture
Print