Ospite in collegamento con lo studio di Sky Sport per commentare il terremoto che ha scosso il mondo Juve dopo le dimissioni rassegnate in blocco ieri dal Consiglio di Amministrazione, Matteo Marani ha evidenziato la serie di errori gestionali fatti negli ultimi anni dalla società bianconera, in primis subito dopo l'addio di Marotta: "C'è stata eccessiva anarchia, ho visto una società troppo casuale, non adeguata alla storia della Juve - le parole del giornalista -. Quando Giuseppe Marotta è andato via, Andrea Agnelli ha azzardato l'idea della rivoluzione dei 40enni facendo capire di non avere bisogno di un grande equilibratore come il dirigente dell'Inter. Oggi serve una figura del genere.

Marotta alla vigilia dell’acquisto di Cristiano Ronaldo disse 'questa operazione non si può fare'... Ecco, oggi la Juventus ha bisogno di uno come lui". 

Sezione: News / Data: Mar 29 novembre 2022 alle 14:23
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
vedi letture
Print