Giuseppe Corradini, assessore del Comune di Pinzolo, interpellato da TeleTicino commenta quanto sta avvenendo a Lugano col ritiro blindato dell'Inter: "Prima di Lugano eravamo in trattativa noi con l'Inter. Ho seguito un po' come si è sviluppato il concetto. È stato gestito, da parte della città di Lugano, in maniera completamente diversa da quello che facevamo e facciamo noi. Per noi il ritiro è uno strumento con molte sfumature, finalizzato a cercare indotto e comunicazione. È un dare-avere che poi si concretizza anche in un esborso di denaro da parte della località ma che finora è stato ampiamente ripagato dai risultati diretti sul territorio. Noi mettevamo nero su bianco che gli allenamenti dovevano svolgersi rigorosamente a porte aperte".

VIDEO - L'ATTESA E' FINITA, BARELLA E' A MILANO

Sezione: News / Data: Ven 12 Luglio 2019 alle 22:27
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print