Una volta era Skriniar, ora è diventato Dumfries, ma l'obiettivo è sempre quello: trovare i soldi per realizzare il famoso +60 di attivo sul mercato richiesto dal presidente Steven Zhang. La strada resta quella di cedere uno dei giocatori che più hanno mercato nella rosa dell'Inter, non più lo slovacco se si troverà l'accordo per il rinnovo.

Qualora invece non dovesse esserci il prolungamento, tornerebbe lui una delle pedine da vendere a buon prezzo (benché, come scrive Tuttosport, non agli 80 milioni richiesti in estate al Paris Saint-Germain). Con il rinnovo dell'attuale capitano sarebbe invece Dumfries il prescelto, anche perché "protagonista di un ottimo mondiale e tra i big quello considerato più sacrificabile", si legge ancora sul quotidiano.

Sezione: Rassegna / Data: Ven 09 dicembre 2022 alle 09:52
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
vedi letture
Print