news

Pioli: “Scudetto? Non poniamo limiti, ma la Juve resta la favorita”

Pioli: “Scudetto? Non poniamo limiti, ma la Juve resta la favorita”

"E' stato un inizio di campionato importante, siamo soddisfatti, ma è solo l'inizio. Avremo tante partite difficili, l'obiettivo è solo pensare alla prossima partita, senza porsi limiti. Dobbiamo essere ambiziosi,...

Redazione FcInterNews.it

"E' stato un inizio di campionato importante, siamo soddisfatti, ma è solo l'inizio. Avremo tante partite difficili, l'obiettivo è solo pensare alla prossima partita, senza porsi limiti. Dobbiamo essere ambiziosi, restare concentrati sull'Europa League. Siamo riusciti a tornare nelle coppe, vediamo cosa succederà". Così Stefano Pioli ha commentato ai microfoni di Radio Anch'io Lo Sport l'ottimo avvio del Milan, a punteggio pieno dopo quattro gare di Serie A. 

Determinante, nel derby vinto, il rientro di Ibrahimovic. "Ogni squadra che ha un campione in casa cerca di prendere dei vantaggi. Ibra ci sta dando tanto ma credo sia sotto gli occhi di tutti la crescita dei compagni. Stiamo facendo un lavoro di qualità e disponibilità, stiamo cercando di prendere da ogni giocatore il massimo possibile - ha commentato Pioli - Con la società abbiamo condiviso tutto, ognuno nel suo campo abbiamo cercato di migliorare la squadra e ci siamo riusciti con i rinnovi di Ibrahimovic, Kjaer, Saelemakers, Rebic e gli altri arrivi. Volevamo migliorare la squadra e lo abbiamo fatto. I nostri investimenti sono stati per il presente e il futuro. Non abbiamo pressioni particolari se non quella di cercare di vincere più partite possibile".

Tanti punteggi in questo fine settimana hanno mostrato una diversa mentalità, più offensiva da parte degli allenatori italiani. "Credo ci sia la volontà di adattarsi a un calcio più moderno ed europeo. Cerchiamo di comandare le partite, lo facciamo noi e tanti miei colleghi. Facendo così è chiaro che rischi perché molte squadre accettano la parità numerica dietro. Ci sta di correre dei rischi in più, ma alla fine credo ci serva di più la mentalità per cercare di fare un gol più degli altri piuttosto che di subirne uno in meno. E' un modo di giocare che piace ai giocatori, credo sia la strada giusta", dice ancora Pioli.

La favorita, in ogni caso, secondo Pioli resta la Juventus. "Pirlo è molto intelligente e riuscirà a trovare le soluzioni. Siamo a inizio stagione e all'inizio di un ciclo serve tempo. La Juventus rimane la favorita per vincere il campionato", afferma il tecnico del Milan.