news

Caso tamponi, la Lazio non molla e fa ricorso al Collegio di Garanzia del Coni

Caso tamponi, la Lazio non molla e fa ricorso al Collegio di Garanzia del Coni

Conclusa la stagione calcistica e in attesa di novità sul sostituto di Simone Inzaghi sulla panchina laziale, arrivano novità in casa Lazio. L'aggiornamento in questione riguarda il cavillo legale che riguarda la...

Redazione

Conclusa la stagione calcistica e in attesa di novità sul sostituto di Simone Inzaghi sulla panchina laziale, arrivano novità in casa Lazio. L'aggiornamento in questione riguarda il cavillo legale che riguarda la società di Claudio Lotito dopo il 'caso tamponi'. Dopo la decisione della Corte Federale d'Appello di respingere il ricorso presentato dal club romano, che ha fatto lievitare la multa nei confronti della società di Claudio Lotito da 150 mila euro a 200 mila e l'inibizione al presidente Claudio Lotito da 7 a 12 mesi, i biancocelsti vanno al contrattacco. Il Collegio di garanzia del Coni ha ricevuto il ricorso dei medici della Lazio, Ivo Pulcini e Fabio Rodia che chiedono di accogliere il ricorso e di annullare la decisione impugnata - come si legge su Ansa.