Comunque prosegua il mercato nerazzurro tra luglio e agosto, c'è già una grande differenza con la passata stagione. La sottolinea Tuttosport, che ricorda come nell'estate scorsa Luciano Spalletti ebbe più di un problema a inserire i nuovi arrivati, visto che molti di loro arrivarono da agosto in poi. Il quotidiano torinese sottolinea i casi di Vecino, Cancelo, Karamoh e Dalbert. Adesso, invece, già a partire dal 9 luglio - data del ritrovo ad Appiano - in molti saranno pronti 'all'uso'. È il caso di Lautaro Martinez, De Vrij e Asamoah. Forse pure di Politano e Nainggolan (buon esito delle trattative permettendo). Tutta gente che non farà il Mondiale e che, quindi, non avrà problemi nel presentarsi puntuale al primo appello. Gli unici a ritardare il ritorno a Milano saranno Miranda, Brozovic, Perisic e Vecino, più eventualmente Nagatomo e Joao Mario che però come tutti sanno sono ormai distanti dal progetto nerazzurro.

"Un assist, quello dei pochi convocati, che Spalletti ha ricevuto col sorriso e che lo aiuterà nella preparazione della nuova stagione - conferma il quotidiano di Torino -. Il tecnico potrà lavorare sui sistemi di gioco che ha in mente, il collaudato 4-2-3-1 e il 3-4-1-2, concentrarsi sull’inserimento dei nuovi, in particolare Lautaro Martinez in arrivo da un calcio completamente diverso da quello italiano ed europeo. Inoltre grazie al no alle tournée intercontinentali, Spalletti non dovrà perdere troppo tempo neanche nelle amichevoli, che si disputeranno tutte in Italia e in Europa, permettendo alla squadra di partire e tornare nella stessa giornata. Nelle prossime ore - magari già oggi -, dovrebbero arrivare le nuove date dell’International Champions Cup, visto che due delle tre gare in calendario (l’1 agosto col Chelsea a Goterborg e il 7 agosto col Siviglia a Lecce) verranno cambiate, così come non è certa la conferma degli avversari (col Chelsea per esempio si parla di Nizza, mentre il Siviglia che sarà impegnato nei preliminari di Europa League potrebbe dare forfait). Comunque sia l’Inter dovrebbe esordire il 14 luglio a Lugano, poi giocherà probabilmente un altro paio di test in zona, magari a Chiasso o Sesto San Giovanni, prima delle tre sfide dell’ICC che condurranno all’esordio in campionato nel weekend del 18-19 agosto".

VIDEO - BERGOMI: "NAINGGOLAN MEGLIO DI RAFINHA. CANCELO? TROPPO CARO..."

Sezione: In Primo Piano / Data: Mer 13 Giugno 2018 alle 11:25 / articolo letto 42096 volte / Fonte: Tuttosport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni