Ultima fatica del primo tour-de-force della stagione per i nerazzurri di Inzaghi: oggi l'Inter scende in campo alla Dacia Arena all'ora di pranzo con l'obiettivo di dare continuità alla striscia positiva partita una settimana fa col Torino e proseguita in Champions League a Plzen. Una cura ricostituente quanto mai essenziale in un momento molto delicato della stagione. Ma i friulani sono reduci da quattro successi di fila e rappresentano un ostacolo davvero alto. 

QUI UDINESE – I bianconeri viaggiano spediti e non hanno particolari problemi di formazione, a parte i lungodegenti Masina e Buta. Sottil recupera tutti, anche Bijol e Makengo che avevano accusato problemi fisici. STa sempre meglio anche Beto che potrebbe riprendersi il posto da titolare scalzando Success: ballottaggio aperto.

QUI INTER – Inzaghi è ancora orfano di Lukaku e dovrà fare a meno anche di Calhanoglu, fermatosi in settimana a causa di una distrazione muscolare ai flessori. Ma se in attacco il posto del belga sarà senza dubbio di Dzeko, che ha superato la concorrenza di Correa, a centrocampo resta il dubbio tra Mkhitaryan e Gagliardini, mentre zero sono le chance per Asllani. Rientrato anche l'allarme per Brozovic: il croato ha saltato la partitella di ieri solo per precauzione, ma sta bene e sarà regolarmente in campo dall'inizio. Ballottaggi sulle corsie: Dumfries e Gosens in vantaggio su Darmian e Dimarco. In porta rientra dal 1' Handanovic, mentre Acerbi potrebbe essere preferito ancora a De Vrij dopo l'ottima prova in Champions League.

---



PROBABILI FORMAZIONI:

UDINESE (3-5-2): Silvestri; Perez, Becao, Nuytinck; Pereyra, Lovric, Walace, Makengo, Udogie; Deulofeu, Beto.
Panchina: Padelli, Piana, Bijol, Abankwah, Guessand, Ebosele, Ehizibue, Arslan, Jajalo, Samardzic, Pafundi, Nestorovski, Success.
Allenatore: Sottil.
Squalificati: nessuno.
Indisponibili: Masina, Buta.

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, Acerbi, Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovic, Mkhitaryan, Gosens; Dzeko, Lautaro.
Panchina: Onana, Cordaz, De Vrij, D'Ambrosio, Dimarco, Bellanova, Darmian, Zanotti, Asllani, Gagliardini, Correa, Carboni.
Allenatore: Inzaghi.
Squalificati: nessuno.
Indisponibili: Lukaku, Calhanoglu.

ARBITRO: Valeri.
Assistenti: Palermo e Mokhtar.
Quarto uomo: Sacchi.
Var: Aureliano (Galetto).

Sezione: In Primo Piano / Data: Dom 18 settembre 2022 alle 08:15
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
vedi letture
Print