Otto gol, tre pali, due protagonisti assoluti e un'espulsione nel pomeriggio di Coppa Italia allo stadio Breda, dove l'Inter Primavera regola 6-2 i pari età del Palermo, non senza vedere da vicino i soliti spettri difensivi. Nel primo tempo va in scena il Davide Merola show che centra tre volte la porta, mentre i rosanero sbattono altrettante volte contro i pali: la somma al 45' fa 4-0 per i nerazzurri, con il parziale arrotondato dal sigillo di Marco Pompetti. Al rientro dalla pausa, la squadra di Scurto trova la forza per crepare il già traballante muro dei padroni di casa, portandosi sul -2 firmato Lucera-Santoro. ma con un uomo in più, complice l'espulsione di Flor Van Den Eynden per fallo da chiara occasione da rete. Uno scenario da brividi per i ragazzi di Armando Madonna, salvati dal più giovane della compagnia: è bomber Sebastiano Esposito, alla prima recita in Under 19, a convertire due occasioni in rete. Chiudendo la pratica con un punteggio tennistico e regalando il pass per i quarti di finale. 

TABELLINO:
INTER-PALERMO 6-2

Marcatori: 12' , 22' e 43' Merola, 17' Pompetti, 9' st Lucera, 23' st rig. Santoro, 38' st e 45' st Esposito.

INTER: 1 Dekic; 2 Van Den Eynden, 4 Nolan, 6 Rizzo, 3 Colombini; 8 Schirò, 5 Pompetti (1' st Demirovic 19); 11 Mulattieri (25' st Pirola 13), 10 Merola (17' Esposito 22), 7 Burgio (35' st Ballabio 16); 9 Adorante (1' st D'Amico 17). A disposizione: 12 Tintori, 21 Stankovic, 13 Pirola, 14 Serpe, 15 Rizzo Pinna, 16 Ballabio, 18 Colidio, 20 Salcedo. Allenatore: Armando Madonna

PALERMO: 1 Avogadri; 2 Petrucci, 3 Sicuro, 4 De Marino, 5 Fradella, 6 Santoro, 7 Ruggiero (31' st Louka 19), 8 Mendola (12' st Gallo 18), 9 Cannavo, 10 Lucera, 11 Ag. Rizzo. A disposizione: 12 Al Tumi, 22 Bruno, 13 Gambino, 14 Leonardi, 15 Montaperto, 16 Correnti, 17 Birligea, 20 Minacori. Allenatore: Giuseppe Scurto

Ammoniti: Nolan (15' st), Ag. Rizzo (21' st)
Espulso: Van Den Eynden (22' st)
Recupero: 1' - 5'
Arbitro: Marco Monaldi (sez. Macerata)
Assistenti: Lenarduzzi (sez. Merano) e Maninetti (sez. Lovere)

RIVIVI IL LIVE -

94' - Non c'è più tempo, cala il sipario al Breda! L'Inter accede ai quarti di finale di Coppa Italia battendo 6-2 al Palermo. Dopo il Merola show nel primo tempo (tripletta per lui) e il sigillo di Pompetti, la scena se la prende il 2002 Esposito, che all'esordio in Under 19 scrive a referto una doppietta chiudendo i giochi clamorosamente riaperti dai rosanero al 68' grazie all'uno-due firmato Lucera-Santoro. 

90' - Assegnati quattro minuti di recupero: si giocherà almeno fino al 94'. 

90' - SESTO GOL DELL'INTER, DOPPIETTA DI ESPOSITO! Che prima volta per il classe 2002, rapace nell'insaccare il prezioso cross di Demirovic con una zampata da attaccante consumato. 

88' - Inter a un passo dalla qualificazione ai quarti di finale di Coppa Italia dopo aver visto gli spettri per buona parte del secondo tempo. 

86' - Nolan salva prima della linea, Palermo a un passo dal 3-5!

83' - ESPOSITO CHIUDE I GIOCHI, 5-2 INTER! Rara ripartenza dei nerazzurri nel secondo tempo orchestrata da Colombini, abile a imbucare per Esposito che controlla e tira senza pensarci due volte. Palla in buca d'angolo e gol all'esordio assoluto in Primavera per il bomber classe 2002. 

81' - Altra sostituzione per Madonna: richiamato in panchina Burgio, entra Ballabio. 

81' - Louka! Imprecisa la frustata di testa del neo entrato: palla alta sopra la traversa. 

79' - Santoro! Conclusione dal coefficiente di difficoltà altissimo per il numero sei del Palermo, che tenta di sorprendere l'Inter con una volée fuori area: Dekic c'è. 

78' - Nolan risolve una questione intricata in area sputando il pallone ai 25 metri con un colpo di testa. 

77' - Scurto le prova tutte: dentro Louka per Ruggiero.

75' - Un quarto d'ora al 90', poi sarà recupero. Gara ancora in bilico al Breda. 

74' - Lucera! Non riesce l'aggancio in area al numero 10, la palla sfila a fondocampo. 

73' - Ora si gioca in una sola metà campo, quella dell'Inter, ora costretta a difendere il doppio vantaggio con l'uomo in meno.

71' - Madonna si copre: finisce la gara di Mulattieri, inizia quella di Pirola. 

69' - NON SBAGLIA SANTORO, IL PALERMO TORNA IN GARA: ORA E' 4-2! Spiazzato Dekic, i rosanero tornano a credere al clamoroso ribaltone. 

68' - RIGORE PER IL PALERMO! ESPULSO VAN DEN EYNDEN, INTER IN DIECI! Il difensore belga frana addosso all'avversario, l'arbitro non ha dubbi e indica il dischetto prima di estrarre il rosso. 

67' - Entrataccia di Rizzo ai danni di Schirò: giallo inevitabile per il capitano del Palermo, che si scusa immediatamente alzando il braccio in segno di colpevolezza. 

66' - Altro rischio per l'Inter! Bello spunto in zona centrale di Cannavò, bravo a gabbare con un tunnel Nolan prima di essere anticipato. La palla schizza verso Lucera, anticipato dall'uscita bassa di Dekic. 

63' - Esordio assoluto in Primavera per Esposito, in campo al posto di Merola. 

62' - Ammonito Nolan. 

61' - D'Amico manca l'appuntamento con il gol dell'ex! Il numero 17 nerazzurro non attacca con la giusta convinzione il secondo palo e non riesce ad insaccare il cross teso di Merola.  

60' - Cannavò tenta una improbabile bicicletta in area, ma cicca malamente il cross. Meglio il Palermo dopo il gol di Lucera.  

59' - Si salva l'Inter! Uscita così così di Dekic, ma non ne approfitta nessuno. Alla fine irrompe che Nolan pulisce l'area rilanciando lungo. 

58' - Ecco il cambio: Mendola non ce la fa, al suo posto ecco Gallo. 

57' - Palermo momentaneamente in dieci: c'è Mendola dolorante a bordocampo. 

54' - LUCERA ACCORCIA LA DISTANZE, IL PALERMO FA 1-4! La difesa dell'Inter schiaccia un pisolino e si fa tagliare a fette da un lancio dalle retrovie. Raccolto da Lucera che, approfittando anche dello scivolone di Grassini, si invola verso la porta e batte Dekic. 

53' - Demirovic colpito involontariamente al volto da Ruggiero: punizione sulla trequarti in favore dell'Inter. 

50' - Due sbavature consecutive di Van Den Eynden, oggi nell'insolito ruolo di terzino destro. Rimessa laterale in zona offensiva regalata al Palermo. 

49' - Demirovic da fuori! Da dimenticare la soluzione tentata dal neo entrata: corpo all'indietro, la palla si impenna sopra la traversa. 

47' - L'Inter, nonostante il vantaggio più che confortante, non alza il piede dall'acceleratore. E' troppa la voglia di fare bene per quei giocatori che finora hanno trovato poco spazio. 

46' - Doppio cambio per Madonna: restano negli spogliatoi Adorante e Pompetti, in campo D'Amico e Demirovic. 

15.34 - Ripartiti, via al secondo tempo di Inter-Palermo!

15.18 - Quattro gol, tre pali e zero tatticismi nel primo tempo del Breda. La somma degli episodi chiave dei primi 45 minuti dell'ottavo di finale di Coppa Italia Primavera fa 4-0 per l'Inter, spietata nel punire ogni singolo errore di un Palermo difensivamente svagato e a dir poco sfortunato in attacco. Il Merola show (tripletta per il numero 10) è inframezzato dal gol di Marco Pompetti e dal tris di legni poco invidiabile centrato dai rosanero con Santoro, Fradella e Mendola. 

46' - Duplice fischio di Monaldi, termina qui il primo tempo allo stadio Breda! Poker dell'Inter all'Intervallo: Palermo travolto dal Merola show (tripletta) e Pompetti. 

45' - Assegnato un minuto di recupero. 

43' - HAT TRICK DI MEROLA, L'INTER CALA IL POKER! Altra sbandata inspiegabile della difeda del Palermo, Merola cammina su un tappeto rosso prima di entrare in area e battere Avogadri per il 4-0. 

43' - Cannavò! Svetta sulla concorrenza il numero 9 del Palermo, che però non riesce a inquadrare lo specchio con il suo colpo di testa. 

42' - Raddoppio sistematico di Mulattieri su Lucera, questa volta illegale: calcio di punizione vicino al vertice alto dell'area per il Palermo. 

40' - Che azione dell'Inter! Splendido lavoro spalle alla porta di Adorante, appoggio verso la sventagliata di Pompetti che illumina Merola. Abile a calamitare il pallone con l'esterno piede ma impreciso nel tu per tu con Avogadri. 

37' - Ci prova Lucera! Il numero 10 rosanero punta nell'uno contro uno Van Den Eynden, si ricava lo spazio per il tiro a giro ma manda largo. 

36' - MEROLA CERCA IL GOL DELL'ANNO! Avogadri è leggermente fuori dai pali, il numero 10 lo vede con la coda dell'occhio e cerca di beffarlo con un pallonetto da centrocampo. Il portiere rosanero riesce a recuperare la posizione, parando in presa alta. 

35' - Tre gol dell'Inter, tre pali colpiti dal Palermo: la somma fa 3-0 per i padroni di casa. 

32' - TRIS DI PALI DEL PALERMO! Tiro-cross di Mendola, Dekic copre bene ma è anche fortunato perché la palla, dopo una carambola, sbatte sul palo. 

31' - ALTRO PALO DEL PALERMO! Sfortunatissimi gli ospiti: tiro da fuori di Fradella, tocca appena Dekic  che manda il pallone sul legno alla sua destra. 

30' - Mezzora di gioco al Breda: Inter saldamente avanti per 3-0 sul Palermo: fin qui decide la doppietta di Merola intervallata dal sigillo di Pompetti. 

29' - Cross leggibile, Dekic fa due passi in avanti e recupera palla in presa alta. 

28' - Dopo i tre schiaffoni in 22', il Palermo riprende campo: altro giro dalla bandierina. 

26' - Riprende il gioco, Dekic è in piedi e può continuare a difendere la porta nerazzurra. 

25' - Fallo in attacco di Cannavò, serve l'intervento dello staff medico per soccorrere Dekic, dolorante a terra. 

22' - TRIS DELL'INTER, DOPPIETTA DI MEROLA! Tacco prezioso di Adorante a liberare Merola, che si incunea in area di rigore e non lascia scampo ad Avogadri con un diagonale chirurgico. 

21' - Troppa la differenza tecnica tra le due squadre in campo nei primi 21': il Palermo si è fermato al palo di Santoro, l'Inter ne ha approfittato cinicamente per portarsi sul +2 con Merola e Pompetti. 

17' - RADDOPPIA POMPETTI, MICIDIALE UNO-DUE DELL'INTER! Numero notevole sul lato destro di Mulattieri, che se ne beve due, guadagna il fondo e mette in mezzo. La retroguardia palermitana allontana malissimo nella zona del play nerazzurro, che apre l'interno e lascia di stucco Avogadri per il 2-0.

17' - Lucera! Azione insistita del Palermo, che rimane in proiezione offensiva dopo il calcio d'angolo e va alla conclusione con il suo numero 10: tutto facile per Dekic.

16' - Il Palermo non si abbatte e si guadagna il diritto di battere un corner dalla sinistra. 

15' - Quarto d'ora al Breda: Inter avanti grazie a Merola dopo aver corso un bello spavento al 5', in coincidenza del palo colto da Santoro.  

14' - Partita vivace in questi primi 14 minuti: zero tatticismi in campo, le due squadre si affrontano a viso aperto. 

11' - MEROLA PORTA AVANTI L'INTER: 1-0! Regalone di Fradella, che bisticcia col pallone aprendo l'autostrada al numero 10 nerazzurro, glaciale davanti ad Avogadri. 

9' - Cross dalla sinistraAvogadri sfiora con la punta delle dita, quanto basta per mandare fuori giri Merola, appostato sul secondo palo. Corner per l'Inter, che si perde in un nulla di fatto. 

7' - Secondo giro dalla bandierina per l'Inter: Pompetti mette in mezzo, la palla arriva in un qualche modo a Burgio, il cui tiro in controbalzo finisce di poco a lato. 

6' - Manovra l'Inter, ma la prima chance monumentale l'hanno costruita gli ospiti con Santoro, fermato solo dal palo. 

5' - PALO CLAMOROSO PER IL PALERMO! Tentativo dalla distanza di Santoro che, fuori area, raccoglie un flipper prima di stampare il suo destro in corsa a incrociare sul legno alla destra di Dekic. 

4' - Prova a risalire la corrente il Palermo, Schirò risolve la situazione al limite della sua area spazzando in fallo laterale. 

2' - L'Inter, come era facilmente prevedibile, fa la partita. Anche se la verticalizzazione di Rizzo per Mulattieri è troppo profonda. 

1' - Mischia nell'area piccola rosanero sugli sviluppi di un corner: c'è subito lavoro per Avogadri che smanaccia il cross velenoso calibrato in mezzo dalla destra. 

1' - Inter subito aggressiva: corner conquistato dopo una manciata di secondi. 

14.31 - Kick-off allo stadio Breda, comincia in questo momento Inter-Palermo!

14.31 - La direzione arbitrale dell'incontro è affidata al signor Marco Monaldi, che sarà coadiuvato dagli assistenti Patric Lenarduzzi e Alessandro Marinetti.

14.30 - Ora i saluti di rito a centrocampo, poi lancio della monetina per determinare il primo possesso palla del match e l'occupazione delle due metà campo.

14.30 - Ecco i 22 protagonisti che fanno capolino sul terreno di gioco del campo dello stadio Breda guidati dal terzetto arbitrale.

14.27 - Giocatori ancora all'imbocco del tunnel che conduce al campo di gioco. Tra pochi istanti il fischio d'inizio della partita.

14.15 - Ancora 15 minuti d'attesa e poi sarà tempo di Inter-Palermo, restate qui su FcInternews.it per non perdervi la diretta testuale del match!

13.55 - Le formazioni ufficiali:

INTER: 1 Dekic; 2 Van Den Eynden, 4 Nolan, 6 Rizzo, 3 Colombini; 8 Schirò, 5 Pompetti; 11 Mulattieri, 10 Merola, 7 Burgio; 9 Adorante
A disposizione: 12 Tintori, 21 Stankovic, 13 Pirola, 14 Serpe, 15 Rizzo Pinna, 16 Ballabio, 17 D'Amico, 18 Colidio, 19 Demirovic, 20 Salcedo, 22 Esposito. Allenatore: Armando Madonna. 

PALERMO: 1 Avogadri; 2 Petrucci, 3 Sicuro, 4 De Marino, 5 Fradella, 6 Santoro, 7 Ruggiero, 8 Mendola, 9 Cannavò, 10 Lucera, 11 Rizzo
A disposizione: 12 Al Tumi, 22 Bruno, 13 Gambino, 14 Leonardi, 15 Montaperto, 16 Correnti, 17 Birligea, 18 Gallo, 19 Louka, 20 Minacori. Allenatore: Giuseppe Scurto. 

13.52 - Sistemata la classifica in campionato, grazie al sofferto 1-0 strappato contro il ChievoVerona, i ragazzi di Madonna tornano in versione copetera per sfidare i pari età rosanero in gara secca: in palio l'accesso al penultimo step prima della finalissima.

13.50 - Appassionati di calcio giovanile di FcInternews.it, buon pomeriggio da parte di Mattia Zangari e benvenuti allo stadio Breda di Sesto San Giovanni, teatro della sfida tra Inter e Palermo valida per gli ottavi di finale della Coppa Italia Primavera 1. Il kick-off è fissato per le ore 14.30.

Sezione: Giovanili / Data: Mar 18 Dicembre 2018 alle 16:23 / articolo letto 41410 volte
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari