La trattativa tra Beppe Marotta e l’avvocato Nicoletti per il rientro in squadra di Mauro Icardi potrà compiere dei passi avanti solo dopo il derby. L’esito delle gare con Eintracht e Milan  - si legge su Repubblica - potrebbe avere riflessi sugli equilibri interni dello spogliatoio: risultati positivi rafforzerebbero la posizione di Luciano Spalletti fino al termine della stagione e viceversa. Con una ricaduta sul caso che riguarda l'ex capitano, che individua nell’allenatore il principale responsabile del cambio della fascia, insieme ai croati.

Intanto, ieri, la moglie-agente Wanda ha ringraziato Mauro ricevendo il Premio Socrate per la libertà di parola in un hotel a due passi dal Duomo: "Spero che le mie figlie possano incontrare un uomo come mio marito che mi difende e mi lascia parlare. Continuerò con le mie idee dicendo tutto quello che penso. Nel mondo del calcio è difficile per una donna". Riconoscimenti che rendono la shogirl argentina sempre più inserita nella vita milanese, tanto che non vorrebbe lasciare il capoluogo lombardo. Ma le possibilità di restare all’Inter per Mauro sono sempre più flebili, con o senza Spalletti. Real e Juventus sono alla finestra. Madrid o Torino: anche la distanza geografica da Milano potrebbe avere il suo peso.

VIDEO - SEGNA SEMPRE GABIGOL: MANCINO POTENTE, 3-1 FLAMENGO

Sezione: Rassegna / Data: Gio 14 Marzo 2019 alle 10:20 / articolo letto 28921 volte
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari