Nonostante le restrizioni economiche, l'Inter viaggia verso un tris di acquisti a gennaio. Tutto fatto per Lisandro Lopez (prestito attorno ai 450mila euro e riscatto fissato intorno ai 9 milioni), si lavora alacremente per consegnare a Spalletti anche Ramires e Rafinha (o un altro jolly sulla trequarti).

Lo conferma la Gazzetta dello Sport, che riassume le future mosse di Ausilio e Sabatini. "Senza dimenticare l’invio di un intermediario a Siviglia e Madrid nel tentativo di portare a casa uno tra Correa (ex Samp) e Carrasco (Atletico) in uno scambio di prestiti che coinvolga Joao Mario (come anticipato dalla nostra redazione in questo pezzo), la stretta arriverà con Rafinha - si legge -. Il Barcellona ha respinto una prima offerta nerazzurra da 15 milioni più 5 di bonus per il diritto di riscatto del 24enne brasiliano (ma anche lui con passaporto comunitario), però alla fine l’affare dovrebbe chiudersi. I contatti continuano e la fumata bianca potrebbe arrivare la prossima settimana. Lo stesso Ramires vuole venire in Italia, ma per lui i problemi sono di due tipi. Innanzitutto il Jiangsu - l’altra squadra di Suning - deve prima trovare a Fabio Capello un sostituto del brasiliano. Poi ci sarà da affrontare il nodo ingaggio. L’ex Chelsea infatti guadagna più di 10 milioni netti a stagione e anche a pagare metà emolumenti l’Inter andrebbe in affanno in chiave fairplay. Complice anche il grande pressing del coordinatore tecnico di Suning Sports Walter Sabatini sulla famiglia Zhang, alla fine l’affare dovrebbe andare in porto".

Sezione: In Primo Piano / Data: Sab 13 Gennaio 2018 alle 08:30 / articolo letto 26914 volte / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni