"Cosa accadrà a giugno? È ancora presto per parlarne, anche perché ha un contratto lungo con l'Atalanta, valido fino al 2023. Ciò che posso dire è che tra aprile e maggio parleremo con la società per prendere una decisione: rinnovo o cessione, sceglieremo per il bene di tutti". A parlare a La Gazzetta dello Sport è Stefano Castelnovo, agente del difensore dell'Atalanta, Gianluca Mancini

In Serie A, si parla soprattutto di Inter e Roma. 
"Interessa molto non solo a loro, ma anche alle altre big italiane. Stesso discorso per l'estero".

Nomi? 
"Preferisco di no. Comunque società tedesche e inglesi di medio-alto livello".

Il calciatore ha una preferenza? 
"La Premier League piacerebbe a chiunque, ma la Serie A sta tornando competitiva e la Bundesliga è in continua crescita".

A gennaio resta a Bergamo? 
"Sicuro, al 100%. In Italia, per un giovane come Gianluca, non esiste ambiente migliore per crescere. Inoltre c'è Gasperini, un maestro anche per i difensori".

Il giocatore cresce partita dopo partita. 
"Giocare con continuità fa la differenza per chiunque, soprattutto per un ragazzo di 22 anni. È felice, non molla di un centimetro e vuole disputare un'annata super con l'Atalanta. L'obiettivo, considerando il valore della rosa, può essere la terza qualificazione consecutiva all'Europa League".

VIDEO - ALLA SCOPERTA DI... - AGUSTIN ALMENDRA, UNA GIOVANE PANTERA PER IL BOCA

Sezione: Focus / Data: Ven 4 Gennaio 2019 alle 14:33
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8
Vedi letture
Print