ex nerazzurri

UFFICIALE – Bayern, Rummenigge si è dimesso. Hainer: “Ha avuto un forte impatto sul club”

UFFICIALE – Bayern, Rummenigge si è dimesso. Hainer: “Ha avuto un forte impatto sul club”

Ora è ufficiale: Karl-Heinz Rummenigge ha lascia l'incarico di Ceo del Bayern Monaco. "È il momento strategicamente più sensato e logico", ha commentato Kalle parlando del suo passo indietro anticipato...

Mattia Zangari

Ora è ufficiale: Karl-Heinz Rummenigge ha lascia l'incarico di Ceo del Bayern Monaco. "È il momento strategicamente più sensato e logico", ha commentato Kalle parlando del suo passo indietro anticipato rispetto alla scadenza natuale del suo contratto fissata per il prossimo 31 dicembre. "Dico addio con soddisfazione e orgoglio. Questo era importante per me. Vorrei ringraziare tante persone che hanno incrociato nel mio cammino al Bayern. Prima di tutto, naturalmente, i miei colleghi membri del consiglio, il presidente Herbert Hainer e i nostri comitati, in particolare con il consiglio di sorveglianza, ovviamente. Ma anche tutti i dipendenti e, naturalmente, i nostri fantastici fan. Spero che possano tornare presto a sostenere la nostra squadra allo stadio. Auguro sinceramente al Bayern il maggior successo possibile, valori intatti e costanti e un incrollabile senso di unità", le parole dell'ex attaccante della Nazionale tedesca. 

Scontato il ringraziamento del presidente dei campioni di Germania, Herbert Hainer, a un'autentica leggenda del club: "Vorrei ringraziare Karl-Heinz Rummenigge dal profondo del cuore a nome dell'associazione e del consiglio di sorveglianza. Karl-Heinz Rummenigge ha avuto un forte impatto sul Bayern, già da attaccante, ma soprattutto dopo la fine della sua carriera attiva, inizialmente come vicepresidente e dal 2002 come presidente del consiglio di amministrazione. Insieme a Uli Hoeneß, ha reso il Bayern uno dei migliori club al mondo, sia dal punto di vista sportivo che economico. È stato un piacere e un onore per me e per tutti noi aver lavorato con Karl-Heinz Rummenigge. Non appena la situazione Covid-19 lo consentirà, lo saluteremo ufficialmente al Bayern. Il nome Karl-Heinz Rummenigge sarà sempre strettamente associato al Bayern".