Otto gol segnati negli scontri diretti, ma un possibile futuro da alleato: questo lo scenario descritto dal Corriere dello Sport con protagonisti Mauro Icardi e la Juventus. Che sabato saranno ancora nemici, ma forse per l'ultima volta. Non è infatti un mistero il probabile adido di Maurito all'Inter e, allo stesso modo, è ben noto l'interesse bianconero per il bomber argentino. "Ma occorre sempre fare i conti con la realtà. E così prima di immaginare Icardi con la maglia della Juventus sono diversi i tasselli che devono e dovrebbero trovare una sistemazione - spiega il quotidiano romano -. Che l’Inter intenda cederlo, ormai, dubbi non ce ne sono. Ma da corso Vittorio Emanuele fanno sapere pure che non verrà svenduto e che eventuali scambi verranno presi in considerazione solo se ritenuti vantaggiosi. Ebbene, volendo Icardi, il club bianconero non potrebbe che percorrere questa seconda strada, ovvero mettere sul tavolo un altro giocatore. Chi? Beh, il nome è quello di Dybala. Che, però, giusto pochi giorni fa, ha detto di non voler lasciare la Juve. E allora? O la Joya si convince oppure occorre trovare un’alternativa, ipotesi che al momento risulta complessa".

Anche il Corsport, allora, stila la lista delle alternative: oltre alla Juve, su Icardi ci sarebbero il Manchester United (che potrebbe dare in cambio Lukaku) e soprattutto le due di Madrid, Real e Atletico. "Finora, però, al di là di qualche vago interesse non c’è stato alcun passo concreto da parte di nessuno dei due club - si legge -. Magari è solo questione di tempo. Di sicuro, Florentino Perez avrebbe le contropartite tecniche giuste per mettere in piedi il famoso scambio…". 

VIDEO - ALLA SCOPERTA DI... - DANILO, IL TRENO BRASILIANO DELLA FASCIA DESTRA

Sezione: Rassegna / Data: Mer 24 Aprile 2019 alle 09:06 / Fonte: Corriere dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print