"E' un bel momento per il Milan, abbiamo un obiettivo chiaro e dobbiamo fare bene. La squadra sale di livello e viene fuori il meglio da ognuno di noi". Nella one to one concessa ai microfoni di Sky Sport, Lucas Biglia parla del momento dei rossoneri e si proietta verso il derby di domenica prossima contro l'Inter.

A che punto è il tuo percorso al Milan?
"L'anno scorso è stato duro per diversi motivi, ma non cerco alibi. Ho voluto la rivincita e ho avuto un'altra possibilità. Ringrazio il mister e lo staff per questo, poi mi sono sentito più a mio agio. Ora conosco l'ambiente e a poco poco viene fuori la mia qualità". 

Dopo le tue frasi di Cagliari il Milan ha cambiato passo: 
"La cosa giusta è stata lasciare da parte gli alibi, dipende tutto da noi. Domenica si è visto, quando abbassiamo il ritmo ci facciamo male da soli e l'abbiamo capito. Il mister spinge tanto, per diventare una grande squadra bisogna migliorare. Ancora ci manca qualcosa, ma siamo vicini. L'importante è sapere come crescere. In tante partite ci è mancata la cattiveria, come contro l'Empoli e l'Atalanta. A volte l'1-0 può bastare, dobbiamo capirlo". 

Senti già la musichetta del derby?
"Già la sentivo prima del Chievo (ride, ndr). Ora abbiamo avuto questa settimana per lavorare, da lunedì comincia un'altra parte di campionato. Da ottobre e novembre si entra nella fase decisiva". 

Hai vissuto il derby di Avellaneda e quello di Roma. Come collochi quello di Milano?
"Il derby è derby da tutte le parti, in Argentina, in Belgio e qui in Italia. E' una partita speciale e ho la possibilità di giocare un grandissimo derby tra due squadre fortissime e con una grande storia. I derby si devono vincere, speriamo di portarlo a casa. Sappiamo che l'Inter è in forma ma abbiamo fiducia in noi e vogliamo continuare a portare a casa delle vittorie. Ci prepareremo al meglio".

Chi è più forte tra Icardi e Higuain? 
"Sono i due giocatori più importanti di Milan e Inter. Higuain è il più forte di noi e Mauro è quello più forte dell’Inter. A noi interessa quello che fa Higuain".

VIDEO - LAUTARO, CHE PRESTAZIONE CON L'IRAQ: GOL, SPONDE, DRIBBLING. E ICARDI SE LO "GODE"... DAL TRONO

Sezione: L'avversario / Data: Ven 12 Ottobre 2018 alle 14:24 / articolo letto 2473 volte
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8