L'Inter ha stravolto i suoi piani di mercato: oggi l’affare più importante porta a Romelu Lukaku. Stando a quanto scrive la Gazzetta dello Sport, Barella e Dzeko possono aspettare, ora i dirigenti nerazzurri hanno deciso di concentrarsi esclusivamente sul gigante del Manchester United, che ha la precedenza su tutto il resto.

La trattativa con il Cagliari è entrata a lungo in una fase di stallo: troppa distanza tra domanda e offerta, e nessun passo per venirsi incontro. Così il sorpasso effettuato dalla Roma su Barella (35 milioni più Defrel) ha indispettito Marotta, che non ha alcuna intenzione di partecipare ad aste per il gioiellino sardo e che adesso ha praticamente congelato anche i rapporti con la Roma, mettendo in stand-by pure l’affare Dzeko. E oggi a margine dell’assemblea di Lega il club giallorosso attende una risposta da Giulini, presidente rossoblu, per Barella. Il ragazzo intanto è partito ieri per le vacanze, in attesa di capire quale sarà il suo futuro.

Ecco il motivo dell'all in su Lukaku: tutti gli sforzi adesso – anche quelli economici – saranno concentrati per portare il belga a Milano il prima possibile, come da richiesta di Conte. I dirigenti dell’Inter stanno lavorando per limare il più possibile la differenza con la richiesta dei Red Devils e anche grazie alla voglia di vincere del presidente Zhang sono pronti a spingersi fino a 70 milioni per Lukaku. E giocando solo al tavolo con il Manchester, il tesoretto potrebbe essere destinato a un solo club. Al momento infatti – al netto delle uscite che in casa nerazzurra contano di fare a breve – l’Inter potrebbe inserire nell’offerta da mandare allo United anche il cash che era stato stanziato in origine per le trattative Barella e Dzeko (circa 45 milioni). Tra l’altro se la guerra fredda con la Roma dovesse andare avanti a lungo, l’Inter potrebbe anche valutare l’ipotesi di non trattare più il bosniaco e sfruttare la possibilità di prenderlo tra un anno (in realtà già a gennaio) a parametro zero. Ecco perché l’Inter ora partirà all’assalto dell'ex Everton, forte com’è da tempo del gradimento del giocatore. L’agente Federico Pastorello oggi sarà in sede da intermediario dell’operazione Lazaro, che ieri è sbarcato a Milano e stamattina farà le visite mediche di rito. 

VIDEO - ECCO LAZARO! VISITE AL CONI E FIRMA CON L’INTER

Sezione: In Primo Piano / Data: Lun 1 Luglio 2019 alle 08:15
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print