"Ho un piccolo rimpianto nella mia carriera: non essere rimasto alla Juve nell’anno in cui c’era Conte". Ad ammetterlo è Cristian Pasquato, giocatore attualmente svincolato dopo la parentesi in Polonia al Legia Varsavia. Che nell'intervista rilasciata a Radio Bianconera parla proprio del tecnico leccese e della sua scelta di allenare l'Inter dopo tanti anni a Torino: "Conte, da grandissimo juventino, oggi si ritrova all’Inter, ma fa parte del nostro lavoro - dice il classe '89 di Padova -. Anche io ero della Juve e sono andato in prestito al Torino. Sono opportunità che ci dà il nostro lavoro. Per l’Inter l’arrivo di Conte e Marotta era una grande opportunità”.

Sezione: News / Data: Mer 14 Agosto 2019 alle 19:12
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print