All'interno di uno speciale di Sky dedicato a Frank De Boer, Massimo Moratti ha parlato non dell'allenatore olandese, ma di Helenio Herrera, storico ex allenatore nerazzurro negli anni '60, straniero come De Boer e tra i più vincenti della storia della panchina nerazzurra. Ecco le parole dell'ex patron sul tecnico argentino fautore della Grande Inter: "Ciò che stupiva di Herrera era la personalità e la mole di lavoro: lavorava tantissimo. Pur non essendoci i mezzi di adesso, come internet, la televisione e tutti i mezzi di comunicazione - c'era praticamente solo la radio - questo signore qui sapeva tutto di tutto il calcio mondiale, sapeva tutto davvero.

Si informava, si svegliava presto al mattino e prendeva contatto con tutti. Era un grandissimo lavoratore".

Sezione: News / Data: Ven 21 ottobre 2016 alle 21:32
Autore: Fabrizio Longo / Twitter: @fabriziolongo11
vedi letture
Print