"E' stato un bel sorteggio, volevo ringraziare la Uefa perché questa atmosfera mi fa ricordare bei momenti. L'Ajax per la Juve? Mi ricordo quando beccammo lo Schalke e facemmo una bruttissima figura: il calcio è così, non si può godere se prendi uno meno forte (sulla carta ndr)". Intervistato da Sky Sport a margine dei sorteggi di Nyon in cui è stato protagonista nel ruolo di ambasciatore, Julio Cesar commenta così l'abbinamento favorevole capitato ai bianconeri. Per poi spostare l'attenzione sulla sua Inter, fuori anche dall'Europa League per mano dell'Eintracht: "Mi dispiace veramente perché è una squadra a cui tengo molto, quella che mi ha fatto conoscere al mondo. Mi spiace, spero che l'Inter possa tornare in Champions, è la competizione dei nerazzurri. Le immagini del passato sono belle, vedere ad esempio la parata su Messi (nel ritorno di Barcellona-Inter del 2010 ndr) mi fa godere. E oggi ho saputo che i protagonisti non possono toccare la Champions, allora io l'ho abbracciata come si fa con un figlio".

VIDEO - ACCADDE OGGI - IL MIRACOLO DI PANDEV ALL'ULTIMO RESPIRO: BAYERN-INTER 2-3 (2010)

Sezione: In Primo Piano / Data: Ven 15 Marzo 2019 alle 12:45 / articolo letto 11772 volte
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari