Dopo la conferenza stampa in cui si è presentato ai giornalisti come neo giocatore dell'Inter, Matteo Politano si sofferma ai microfoni di Inter TV per rispondere alle domande rivoltegli tramite Facebook dai suoi nuovi tifosi. Ecco le parole dell'esterno ex Sassuolo: 

Come immagini il tuo esordio a Sam Siro?
"Lo immagino emozionante, non vedo l'ora di iniziare lunedì. Ci sto pensando continuamente in questi giorni". 

Ci hai fatto perdere 10 anni con quel gol a San Siro...
"L'ultimo gol qui a Sa Siro ha quasi tolto la Champions, poi sono stati bravi a riprendersela all'Olimpico. Spero di farne tanti al Meazza, ma con la maglia dell'Inter". 

Perché il numero 16? 
"Come dicevo prima, è il numero che mi ha portato fortuna al Sassuolo ed è la data di nascita di mia moglie". 

Come ti carichi prima delle gare?
"Non ho nessun rito, non ascolto musica. Salgo sul pullman e scendo in campo". 

Cosa pensi di Milano?
"E' una città bellissima, spesso nel fine settimana venivo qua anche quando ero al Sassuolo". 

Calciatore della storia dell'Inter a cui ti ispiri?
"Non si può non fare il nome di Zanetti, leggenda nerazzurra e di tutto il mondo del calcio".

Hai sentito Icardi?
"Ho avuto l'onore di sentirlo, un gesto bellissimo che ho apprezzato non vedo l'ora di incontrarlo di persona lunedì". 

 

Sezione: Focus / Data: Gio 5 Luglio 2018 alle 16:51 / articolo letto 16933 volte
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari