L'Inter ha una certezza: l'affare Keita Baldé si farà. Con o senza Antonio Candreva. Questo quanto annuncia oggi la Gazzetta dello Sport, che aggiorna sulla trattativa tra i nerazzurri e il Monaco: "L'accordo di massima con il Monaco è già stato trovato da tempo, così come c’è l’assoluto gradimento del giocatore al passaggio in nerazzurro e il desiderio dell’Inter e di Spalletti di aggiungere la qualità, la velocità e i gol di Keita al pacchetto offensivo della rosa nerazzurra - si legge -. Il nodo restano i dettagli sulla formula già trovata, che sarà in prestito con diritto di riscatto per un totale di 30 milioni. Si ragione sul valore della prima tranche, e poi sulle possibili contropartite da inserire nell’operazione. Oggi l’Inter partirà per Madrid dove domani sfiderà l’Atletico e si concentrerà sull’altro tavolo, quello in cui in palio c’è il talento di Modric. Poi all’inizio della prossima settimana definirà e ufficializzerà l’arrivo di Keita, perché colpi di scena – in negativo – non sono all’orizzonte".

Spettatore interessato anche Yann Karamoh. Se Candreva alla fine dovesse restare a Milano - spiega la rosea - allora potrebbe essere proprio il francese a fare le valigie, ma solo in prestito.

VIDEO - TANTI AUGURI CAPITANO - ZANETTI ALZA LA CHAMPIONS: E' TRIPLETE

Sezione: Focus / Data: Ven 10 Agosto 2018 alle 08:15 / articolo letto 46899 volte / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni