L'anno scorso furono tre i giocatori dell'Inter a vestire la maglia dell'Avellino (Belloni, Donkor e Tassi), quest'anno il portiere Radu. Un rapporto quello tra le due società che prosegue con reciproca soddisfazione, come conferma ai nostri microfoni anche il ds biancoverde Enzo De Vito, che da noi intercettato racconta: "Sono onorato di avere un bellissimo rapporto sia con Ausilio che con Baccin, un rapporto consolidato che va avanti da qualche anno sia nell'ambito calcistico sia al di fuori. Si tratta di una vera amicizia che mi rendono fiero di quello che abbiamo fatto in questi anni. Quest'anno abbiamo preso un ottimo portiere come Radu e non escluso che nei prossimi mesi ci possano essere altre collaborazioni. Avevamo chiesto Danso per gennaio ma l'Inter non lo vuol cedere".

Un giudizio sulla stagione di Radu?
"Radu sta crescendo partita dopo partita, senza togliere all'altro portiere Lezzerini, abbiamo due ottimi portieri. Siamo contenti di quello che Radu sta facendo in biancoverde, vedo un futuro radioso per lui".

Infine il ds lascia un suo ricordo su Angelillo, ex nerazzurro scomparsi ieri, che è stato anche allenatore dell'Avellino in Serie A: "Ero bambino, ricordo che andavo allo stadio a vedere l'Avellino allenato da lui. Bellissimi ricordi mi legano a lui, la sua scomparsa mi addolora particolarmente".

Sezione: Esclusive / Data: Lun 8 Gennaio 2018 alle 15:47 / articolo letto 3867 volte
Autore: Domenico Fabbricini / Twitter: @Dfabbricini