"Quello che stanno facendo Napoli e Milan è l'unica via possibile, ovvero andare a cercare giocatori meno conosciuti, giovani e avere il coraggio di farli giocare. Non basta solo prenderli, bisogna farli giocare". Così Walter Sabatini ai microfoni di DAZN sul futuro del calcio italiano. L'ex ds dell'Inter spiega poi che "fa molto male non lavorare, ma amo il nostro campionato e le nostre squadre. Il calcio italiano è in crescita, è evidente; oggi le squadre di medio-bassa classifica giocano un calcio propositivo e questo spinge tutto verso l'alto.

I giocatori migliorano in questo modo e questa spinta salverà il calcio". Secondo Sabatini, "il Napoli, facendo un torto a Maldini e Massara è la squadra che gioca meglio per distacco e la bellezza sta nella profondità degli attaccanti e della campagna acquisti incredibile. Poi c'è Spalletti che fa giocare bene le squadre, con un centrocampo di qualità e quantità. Kvaratskhelia è inarrestabile poi c'è l'attacco che rompe qualsiasi linea difensiva avversaria. Il Napoli ha un gruppo che lotterà fino alla fine come il Milan che resta una squadra formidabile".

Sezione: News / Data: Sab 01 ottobre 2022 alle 17:13
Autore: Daniele Alfieri / Twitter: @DanieleAlfieri7
vedi letture
Print