Da qualche settimana, alla luce dei record che sbriciola puntualmente in ogni partita, non si fa altro che parlare di Erling Haaland, fenomeno generazionale del calcio di oggi, destinato a fare la storia del gioco. Qualcuno ha azzardato paragoni importanti, altri si sono chiesti se i difensori top del passato avrebbero avuto i mezzi per fermarne lo strapotere in campo. Tra questi è stato tirato in ballo Alessandro Nesta, leggenda del Milan e della Lazio, che ha risposto così a precisa domanda: "Avrei potuto giocarmela, certo - assicura -.

Il norvegese è molto forte, ma io ho giocato contro Ronaldo il brasiliano che è stato qualcosa di differente. Lo reputo diverso anche da Messi e Cristiano Ronaldo. Ai difensori di oggi direi di stare molto vicino ad Haaland per marcarlo bene perché se gli dai spazio sei morto". 

Sezione: News / Data: Ven 07 ottobre 2022 alle 16:16
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
vedi letture
Print