Intervenuto in zona mista dopo lo 0-0 dell'Olimpico nel derby tra Lazio e Roma, Thomas Strakosha ha espresso la sua soddisfazione per il punto in più guadagnato in classifica: "E' un pareggio importante per noi, forse nel finale meritavamo anche di fare un gol - ha dichiarato il portiere biancoceleste - Ora abbiamo ancora altre partite importanti, questo risultato dà la carica a noi e ai nostri tifosi. Oggi siamo stati molto tranquilli, non abbiamo pensato al passato, quello che è successo giovedì ci brucia, ma noi guardiamo sempre avanti e oggi grazie al nostro pubblico sembrava che ci fossimo qualificati. Abbiamo cercato di sbagliare di meno, ci serve per continuare a sognare la Champions League".

Sulla corsa alla Champions League, l'albanese non si nasconde: "Noi siamo la Lazio e loro la Roma, non possiamo pensare a quello che fanno le altre squadre. Noi siamo la Lazio e dobbiamo giocare da Lazio. Adesso abbiamo un punto in più dell'Inter, siamo ancora tutte in lotta. Ogni partita è diversa e difficile, con il Benevento abbiamo rischiato di perdere. No io sto bene, nessun problema fisico. Quella di oggi una delle più belle coreografie che abbia mai visto, quando siamo rimasti in dieci sembrava che stessimo in undici, per questo li ringraziamo. Abbiamo giocato bene, anche nel secondo tempo, anche se loro nel finale hanno preso la traversa, però anche noi abbiamo creato molto. Abbiamo giocato con la giusta grinta e mentalità".

VIDEO - QUANDO IBRA SI ARRABBIA: GOL, ASSIST E GESTACCIO NEL 2-0 ALLA LAZIO

Sezione: News / Data: Lun 16 Aprile 2018 alle 11:00 / articolo letto 3900 volte / Fonte: Calciomercato.it
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8