Colonna portante del Lorient, elemento tra i più interessanti delle rappresentative giovanili francesi. Julien Ponceau, classe 2000 nato in Angola, ma esploso calcisticamente in Ligue 2, sta ricevendo gli apprezzamenti di plurime squadre europee. Con l’Inter che ne starebbe visionando la crescita con particolare attenzione. Un onore per il giovanissimo atleta, che in esclusiva per FcInterNews.it, si presenta ai lettori italiani e commenta le voci che lo riguardano.

Come si definirebbe? Che tipo di giocatore è?
“Sono un tipo di calciatore a cui piace avere il possesso della palla per far correre gli avversari. Cerco sempre di essere un valore aggiunto per la mia squadra. Sono attivo, mobile e cerco di offrire in ogni frangente una soluzione per i miei compagni”.

Per il suo stile di gioco, c’è un giocatore a cui vorrebbe assomigliare?
“Cerco con molta umiltà di ispirarmi ai migliori interpreti che ricoprono la mia posizione. Mi piacciono molto Ngolo Kanté, Iniesta and De Jong”.

Lei è giovane ma ha un grande potenziale. Sta giocando bene al Lorient. Quale è il suo sogno?
“Di raggiungere le stelle, pur sapendo che dovrò mantenere i piedi ben piantati al suolo. Per prima cosa mi piacerebbe unirmi a un top club e conquistare un trofeo europeo. Un altro punto del quale vado molto orgoglioso è vestire la maglia della Nazionale Under 18 e Under 19. Sogno di andare ancor più in là con la Rappresentativa Nazionale e magari vincere più di una competizione per il mio Paese”.

Che cosa pensa dell’Inter?
“Un top club. Un’istituzione a livello mondiale. Sono molto fiero di un loro possibile interesse. Per tutti i giocatori l’Inter rappresenta un tipo di società che fa sognare un calciatore ambizioso”.

VIDEO - TRAMONTANA DALLA FURIA ALLA GIOIA: "CHIAMA" IL CAMBIO PER GAGLIARDINI, MA AL 2-0...

Sezione: Esclusive / Data: Mar 12 Marzo 2019 alle 15:51
Autore: Simone Togna / Twitter: @SimoneTogna
Vedi letture
Print