Altri due gettoni in maglia clivense ed Ezequiel Schelotto sarà definitivamente un calciatore del Chievo Verona. L’obbligo di riscatto, infatti, siglato la scorsa estate, per complessivi 3 milioni di euro a favore dell’Inter, è legato a due condizioni: il raggiungimento di 25 presenze dell’esterno nel corso di questa stagione (ora siamo a 23) e alla salvezza del Chievo Verona, che sarà matematica tra un paio di settimane. Insomma, Schelotto-Inter è al passo d’addio e così la società nerazzurra monetizzerà i 3 milioni di euro pattuiti nella scorsa sessione estiva del calciomercato.

Secondo quanto risulta a FcInterNews.it, il riscatto non sarà un semplice atto dovuto da parte della società di Campedelli, in quanto soddisfatta dall'impatto positivo del calciatore e di conseguenza ben disposta a onorare il suo impegno con i nerazzurri. Da giugno in avanti, poi, per il Galgo ci saranno un nuovo contratto e un nuovo progetto a Verona. Schelotto, arrivato a Milano nel gennaio 2013 con un contratto fino al giugno del 2017, ha vestito il nerazzurro solo per un semestre, appunto gennaio-giugno 2013, collezionando 13 presenze e un gol (nel derby) e successivamente prestiti a Sassuolo, Parma e ora Chievo Verona.

Sezione: Esclusive / Data: Mar 21 Aprile 2015 alle 14:54 / articolo letto 11210 volte
Autore: Giuseppe Granieri