Un ristretto gruppo di giocatori, 20-22 più 3 portieri agli ordini di Mazzarri significa, o forse è meglio dire significherebbe, il taglio di una buona fetta di giovani giocatori, tra cui gli ultimi arrivati, Diego Laxalt e Botta. Ma, Vincenzo D’Ippolito, agente Fifa e mediatore per l’Inter nell’affare Laxalt, allontana quest’ipotesi, in esclusiva per FcInterNews.it.

Laxalt a rischio taglio se Mazzarri andrà all’Inter?
“Se davvero Mazzarri andrà all’Inter, non credo che manderà via qualche giocatore, se non dopo averlo visto. In quest’ottica, credo che l’Inter farà mercato in agosto. Mazzarri, un grande allenatore e un’ottima persona, vorrà verificare personalmente qualsiasi giocatore della rosa e, soltanto dopo, dirà la sua”.

Quindi, il suo assistito sarà regolarmente in ritiro con l’Inter verso la metà di luglio?
“Sì, Laxalt farà il ritiro con l’Inter non appena saranno terminati i suoi impegni nel mondiale Under 20 che si svolgerà in Turchia fino al 13 luglio: Diego, tra l’altro, ha un ruolo specifico (mezzo sinistro, ndr) e credo che Mazzarri se ne gioverà non poco. Su Mazzarri, però, ho da aggiungere una cosa".

Prego.
"All’ex mister del Napoli piaceva, e molto, Richard Ortiz, centrocampista paraguaiano classe 1990. Non è detto che non se ne possa riparlare in ambito Inter. Per capirci: Ortiz è un Gargano dal piede mancino”.

Quale sarà il nome forte del mercato estivo?
“Piace molto, e non solo all’Inter, Douglas Costa, esterno sinistro basso, classe 1994, del Nàutico: uno dei più forti interpreti nel ruolo a livello mondiale”.
 

Sezione: Esclusive / Data: Mer 22 Maggio 2013 alle 12:39
Autore: Giuseppe Granieri
Vedi letture
Print