Uno dei temi caldi del dibattito calcistico attuale è l'eventualità di ridurre le partecipanti del campionato di Serie A da 20 a 18, in virtù anche della prospettiva della nuova Champions League che toglierebbe sempre più spazio ai tornei nazionali. Un'idea che però non piace a chi in Serie A è appena tornato dopo sette anni di assenza come Saverio Sticchi Damiani, patron del neopromosso Lecce, che intervistato nel corso di 'Radio Anch'io - Lo Sport' afferma: "Una A a 18 probabilmente alzerebbe il livello, ma il format a 20 porta avanti i sogni della provincia, dei quali il calcio ha bisogno anche se non sempre le neopromosse riescono ad attrezzarsi per la categoria. Quindi sono per la A con 20 squadre".

VIDEO - GOL DI ICARDI, L’INSULTO DI WANDA SU INSTAGRAM AI TELECRONISTI 

Sezione: News / Data: Lun 20 Maggio 2019 alle 19:53 / Fonte: Radio Uno Rai
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print