E' l'oggetto del desiderio di tante squadre, tra cui l'Inter, l'oro di Palermo, una sorta di banca personale di Maurizio Zamparini. Javier Pastore è diventato, in un solo anno, uno dei calciatori più ambiti del panorama mondiale. Il Maleducato del Calcio come lo ha soprannominato Diego Armando Maradona, è finito sul taccuino di Manchester City (che lo ha visto giocare dal vivo in occasione di Juventus-Palermo), Chelsea, Barcellona e proprio Inter. A tal proposito torna a parlare l'agente del numero 27 rosanero, Marcelo Simonian a Tuttomercatoweb: "Voglio fare chiarezza: io e Pastore siamo tranquilli e felici di stare a Palermo, Javier è davvero contento di stare in rosanero. La mia volontà e quella di Javier Pastore è solo una: rimanere a Palermo. Non parlo con nessuna squadra, non vado ad offrire Pastore, perché so che il calciatore è tranquillo. Io voglio che Javier resti a Palermo e questo è anche il suo pensiero, perché parliamo almeno cinque volte al giorno e so che lui vuole rimanere in rosanero. Javi è felice, Zamparini vuol tenerlo: restiamo a Palermo, non c'è alcun problema. Il presidente, come me, vuole il bene di Javier e siamo tutti orgogliosi di quello che sta facendo a Palermo".



Poi, prosegue: "Javier ha vissuto due anni con noi, sa come funziona il lavoro del procuratore e il calciomercato. Era vicino a noi tutto il giorno, sa come va il calciomercato e ha capito che ciò che è importante per un calciatore è giocare a calcio. Non so cosa accadrà domani, perché non ci pensiamo, per me e per Javier l'importante è che il Palermo ogni domenica vinca le partite".

Sezione: News / Data: Gio 07 ottobre 2010 alle 21:55 / Fonte: TMW
Autore: Fabrizio Romano
vedi letture
Print