"Oltre alle coppe Italia vinte ci sono anche due supercoppe. Una vinta contro l’Inter di Mourinho, che aveva vinto tutto, e l’altra contro la Juve pigliatutto". Parla con orgoglio Claudio Lotito al Corriere dello Sport dopo il successo in Coppa Italia contro l'Atalanta. 

Cosa vuole dire? 
"Che queste coppe hanno un valore particolare, sono state conquistate contro squadre importanti. Significa che siamo riusciti a vincere, meritatamente, con determinazione, spirito di gruppo, e con la voglia di portare a casa il risultato a tutti i costi". 

Presidente, ma Inzaghi resta o no? 
"Per quanto riguarda me sì, non ho mai pensato diversamente". 

Che tipo di programmazione avete in mente per la prossima stagione? 
"Quest’anno potevamo esprimerci alla pari con tutti. Un trofeo vinto contro l’Atalanta che veleggia verso la Champions dimostra, e non è un caso, che la nostra squadra aveva le stesse possibilità. Non ci sono colpevoli da cercare, tutti noi abbiamo sbagliato qualcosa. Ci sono stati gli infortuni, abbiamo subito alcune cose che in parte potevano essere evitate e in parte c’è l’imponderabile. L’anno scorso, per esempio, potevamo arrivare tranquillamente in Champions... Dobbiamo vedere le cose che hanno inciso. La grande soddisfazione è aver vinto lo scudetto under 14 battendo la Roma 3-0. Una doppia soddisfazione, da 18 anni non veniva vinto, è successo con Rocchi in panchina. Un’altra nostra invenzione. Più continuità di questa? Tommaso è stato il mio primo acquisto, è stato una colonna della Lazio, oggi fa l’allenatore, ha entusiasmo. Noi vogliamo rappresentare la storia e il futuro. Questa storia e questo futuro deve avere un elemento di collegamento che passa attraverso il presidente".  

Milinkovic-Savic in estate avrà la stessa valutazione dell’anno scorso?  
"Ritengo sia il miglior centrocampista in circolazione nel campionato italiano. Il discorso della valutazione non è legato al valore del giocatore, dipende dal contesto in cui ti inserisci. Faccio l’esempio della casa. Se costa 100, quella che le costruisci accanto potrebbe valere qualcosa di più. Non faccio valutazioni economiche altrimenti lo avrei venduto l’estate scorsa. Rientra nella valutazione progettuale fatta di concerto con le componenti della Lazio".

VIDEO - ESPOSITO STREPITOSO: CHE PUNIZIONE ALLA FRANCIA

Sezione: Rassegna / Data: Sab 18 Maggio 2019 alle 11:03 / Fonte: Corriere dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print