Il CEO dell'Inter Alessandro Antonello è intervenuto quest'oggi allo Sport Business Summit organizzato da Leaders per un panel sul tema delle sfide, trend e futuro della gestione di un top Club. Spiegando quella che è la strategia portante di Corso Vittorio Emanuele: "Innanzi tutto vogliamo avvicinarci sempre di più ai nostri fan in Cina, dove stiamo anche crescendo molto in termini di revenues e sponsor. In questo senso stiamo evolvendo da un modello puramente sportivo ad una media company. Per fare questo abbiamo lanciato e stiamo sviluppando sempre di più l'Inter Media House per fornire ai nostri fan in tutto il mondo contenuti digitali sempre nuovi".

Fondamentale il lavoro della nuova proprietà: "I risultati ottenuti negli ultimi tre anni sono il risultato di un duro lavoro per diventare un brand globale; con Suning abbiamo alle spalle una proprietà forte che ci ha supportato nel raggiungimento dei nostri obiettivi. Dal punto di vista degli sponsor siamo cresciuti e ci siamo concentrati su altri mercati oltre a quello italiano. Come Club globale siamo molto concentrati sul mercato asiatico, in Cina, in Sud America. Il nostro asset principale sono ovviamente i giocatori, che dobbiamo preservare ed è uno dei punti di discussione all'ECA in termini di calendari internazionali. Il calcio del futuro in poche parole chiave: equilibrio tra risultati e profitti, auto sostenibilità e diventare sempre di più non solo un'industria sportiva ma anche una media company".

VIDEO - CASSANO TORNA IN CAMPO, IL FIGLIO LO INCITA E LUI DISTRIBUISCE ASSIST AL BACIO

Sezione: In Primo Piano / Data: Gio 11 Ottobre 2018 alle 13:06 / articolo letto 12286 volte / Fonte: Inter.it
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A