Federico Peluso è intervenuto ai microfoni dei cronisti presenti in mista commentando la partita di oggi contro l'Inter emotivamente importante ma finita con la vittoria dei nerazzurri per una prestazione che prescinde le questioni extra campo. Il difensore neroverde ha parlato di Romelu Lukaku, definendolo un gran giocatore. 

Ci descrivi in due parole questo Lukaku?
“Sicuramente è un attaccante che devo ancora scoprire io. Viene dal Manchester United per far fare il salto di qualità in questa squadra, è un giocatore forte. Nel calcio quando non rispetti determinate aspettative sembra che fai poco ma credo che non sta a me parlare di Lukaku perché i suoi numeri parlano del gran giocatore che è”

La morte di Squinzi ha pesato sulla partita?
“No, io penso che a prescindere da tutto era una partita particolare, con tante emozioni, però avevamo lavorato due settimane concentrati però purtroppo oggi credo come in tante altre partite abbiamo sbagliato qualche episodio dove dovremo lavorare però ci portiamo a casa una reazione positiva contro una grande squadra che ad oggi aveva subito pochissimi gol e noi siamo riusciti a fargliene tre. Portiamo a casa questo e lavoreremo su tanti aspetti che dobbiamo migliorare”

È una classifica ancora molto corta ma bisognerà ricominciare…
“Sicuramente bisogna cominciare a portare a casa i punti con le dirette avversarie, ad oggi abbiamo alternato partite bellisime ad altre in cui abbiamo sbandato in alcune occasioni”.

Sezione: L'avversario / Data: Dom 20 Ottobre 2019 alle 18:35 / Fonte: Dall'inviata Giulia Bassi
Autore: Egle Patanè / Twitter: @eglevicious23
Vedi letture
Print