Grande sfida al Meazza in un boxing-day davvero scoppiettante: l'Inter terza in classifica ospita il Napoli secondo. Luciano Spalletti contro Carlo Ancelotti, Mauro Icardi contro Lorenzo Insigne, Milan Skriniar contro Kalidou Koulibaly, Marcelo Brozovic contro Marek Hamsik: insomma, un duello che promette scintille. Manco a dirlo, cornice di pubblico ancora una volta degna dei protagonisti in campo: si prevedono oltre 60mila spettatori, con folta rappresentanza campana.

QUI INTER – Niente da fare per Miranda, ancora out per il problema muscolare. Poco male: De Vrij e Skriniar - al di là della sbavatura con il Chievo - rappresentano uno dei tandem difensivi migliori d'Europa. Rispetto all'1-1 beffardo di Verona, si dovrebbero rivedere Asamoah (squalifica scontata) e Vecino (ma occhio a Gagliardini). Ballottaggio a destra tra D'Ambrosio e Vrsaljko. A centrocampo, Joao Mario sembra ancora davanti a Borja Valero. In attacco, il tecnico nerazzurro dovrebbe riproporre il tridente con Politano e Perisic ai lati di Icardi. Dunque, sarà ancora 4-3-3, anche perché non ci sarà Nainggolan, dietro la lavagna dopo le note vicende extra-campo. Ma non c'è nessun caso, come ha assicurato Spalletti: il belga lavora regolarmente col gruppo e dovrebbe essere reintegrato già per Empoli. 

QUI NAPOLI – Nessuna defezione, invece, per Ancelotti. Il tecnico dei partenopei ha portato a Milano ben 24 giocatori, compreso Younes. Anche per questa ampia disponibilità, sono vari i dubbi di formazione. Il primo ballottaggio è tra i pali, dove Ospina dovrebbe riprendere il posto a discapito di Meret. In difesa, sicuramente titolari Albiol e Koulibaly, mentre sugli esterni Hysaj e Ghoulam dovrebbero spuntarla sulla concorrenza. In mezzo al campo, verosimile il rientro di Allan, che aveva saltato la Spal per un fastidio alla schiena. In attacco, infine, Milik e Mertens si giocano una maglia al fianco di Insigne.

PROBABILI FORMAZIONI:

INTER (4-3-3): Handanovic; D'Ambrosio, De Vrij, Skriniar, Asamoah; Vecino, Brozovic, Joao Mario; Politano, Icardi, Perisic.
Panchina: Padelli, Berni, Ranocchia, Vrsaljko, Dalbert, Gagliardini, Borja Valero, Candreva, Keita Baldé, Martinez.
Allenatore: Spalletti.
Squalificati: nessuno.
Indisponibili: Miranda, Nainggolan.

NAPOLI (4-4-2): Ospina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Callejon, Allan, Hamsik, Fabian Ruiz; Insigne, Milik.
Panchina: Meret, Karnezis, Maksimovic, Malcuit, Luperto, Mario Rui, Diawara, Rog, Zielinski, Ounas, Verdi, Mertens.
Allenatore: Ancelotti.
Squalificati: nessuno.
Indisponibili: nessuno.

ARBITRO: Mazzoleni.
Assistenti: Costanzo e Paganessi.
Var: Manganiello (Peretti).
Quarto uomo: Abisso. 

Sezione: In Primo Piano / Data: Mer 26 Dicembre 2018 alle 08:15
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print