Mauro Icardi, dentro o fuori. Dopo il ko di Cagliari, Luciano Spalletti aveva parlato di "altri 5 giorni" per la fine delle terapie. Alla scadenza di questa data, l'argentino dovrà decidere il da farsi: tornare in gruppo e rendersi disponibile oppure continuare con questa strategia poco professionale. "A inizio settimana, o comunque prima della trasferta di Francoforte, l’Inter vuole fare un nuovo «punto» col giocatore - spiega la Gazzetta dello Sport -. Il dottor Volpi e Spalletti si confronteranno con Mauro: dal punto di vista del club le sue condizioni sono considerate idonee a rientrare in gruppo, ma ovviamente se Icardi dovesse continuare a lamentare dolore al ginocchio continuerà le terapie. Però, prima dell’Eintracht, l’Inter farà un tentativo di sbloccare la situazione. Se Icardi scenderà dall’Aventino, il giorno stesso potrebbe rientrare in gruppo e anche essere convocato per l’Europa League. Non è al momento l’ipotesi più probabile, ma il club ci proverà, senza preclusioni, perché i restanti problemi con i compagni dovranno essere risolti nello spogliatoio o comunque gestiti fra professionisti". E si resta sempre in attesa della famigerata offerta per il rinnovo. Ma questo è un altro discorso.

VIDEO - LA MLS DI IBRA RIPARTE DA QUI: GOL VITTORIA E QUASI-GOL... DI PETTO

Sezione: In Primo Piano / Data: Dom 3 Marzo 2019 alle 08:15 / articolo letto 48771 volte / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni